ALLA DIREZIONE AMBIENTE È ARRIVATA LA CENSURA: Oscurato il sito web dell'ufficio diritti animali !

Firenze -

Le migliaia di cittadini che visitavano il sito web cercando informazioni, leggi, numeri di telefono, non potranno più farlo:

IL SERVIZIO E’ STATO TOLTO ALLA CITTA’ !

Perché il sito web dell’ufficio animali è stato oscurato? Quali tremende pubblicazioni vi erano al suo interno? Cosa nascondevano quei terribili messaggi per cani da adottare e gatti persi ? Chi e che cosa si celava dietro a quelle foto di animali apparentemente indifesi?
E che dire poi della pubblicazione delle Leggi della Repubblica in rete?
Per non parlare infine dell’ultima terribile atrocità: " quella di pubblicare un messaggio per invitare i volontari ad andare per le strade a salvare rospi e rane" quale tremenda incitazione all’insurrezione!
Probabilmente il censore in questione si è ispirato ai mirabili traguardi raggiunti dalla "dittatura cinese" quando ha convinto Yahoo a chiudere i siti dei dissidenti.
Dobbiamo riconfermare ancora una volta quanto ormai denunciato da anni, per avere un’Amministrazione efficiente occorrono dei Dirigenti capaci. Ed invece questa è una ulteriore dimostrazione che responsabili inadeguati possano distruggere in un attimo il lavoro positivo prodotto dai lavoratori in anni di attività.
Noi invitiamo l’Amministrazione Comunale a pronunciarsi in merito, se ha qualcosada dire, e la invitiamo a ripristinare le attività dell’ufficio diritti animali e a correggere il grave atto censorio compiuto dalla Direzione Ambiente attraverso l’oscuramento del sito web.

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati