Bologna. Affollata assemblea di precari comunali

Bologna -

La sala/teatro di Via S. Felice 11 ieri pomeriggio si è riempita di lavoratrici e lavoratori precari del Comune di Bologna per un’assemblea organizzata in soli due giorni da RdB.
I lavoratori in assemblea sono gli stessi che hanno contribuito alla riuscita dello sciopero nazionale dei precari del 6 ottobre scorso e delle innumerevoli iniziative organizzate da RdB.
A conclusione della discussione centrata sulla Legge Finanziaria e sulla trattativa sul bilancio comunale, l’assemblea ha deciso di sostenere la proposta contenuta nella piattaforma RdB che chiede l’assunzione per tutti i posti vacanti (circa 680).
Ha dato mandato alla delegazione che questa sera incontrerà la giunta di proseguire nella ricerca di un accordo in linea con la piattaforma presentata.
Ove non si raggiungesse all’accordo, ha infine votato all’unanimità la convocazione di uno sciopero da attuarsi durante il voto del bilancio 2007 in consiglio comunale.
Della delegazione RdB di questa sera parteciperà anche un rappresentante dei precari comunali che si aggiungerà alla rappresentante dei servizi domiciliari in appalto e alla rappresentante dei lavoratori di Sala Borsa.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni