Bologna. PRECARIE ASILI NIDO COMUNALI, LA LOTTA PORTA CONSIGLIO…

In allegato il volantino

Bologna -

Ieri, Mercoledì 29/04/09, a seguito dell’occupazione del consiglio di lunedì scorso, si è tenuto un incontro tra la delegazione RdB e il Comune di Bologna sulla questione delle precarie degli asili nido.



La mobilitazione e la determinazione delle lavoratrici, hanno portato i primi positivi risultati.


L’amministrazione comunale si è infatti impegnata ad assumere a giugno, con decorrenza primo settembre, venti precarie.



Fino al giorno prima dell’occupazione del consiglio gli esponenti dell’amministrazione dichiaravano pubblicamente che non vi era nessun posto disponibile negli asili nido spalleggiati da CGIL-CISL- UIL, con tanto di volantino mandato a tutti i dipendenti comunali.


Questo è quello che scrivevano “… assistiamo ad incontri da parte di alcuni assessori con altre oo.ss. per rispondere a richieste di assunzioni quando l’A.C. ha già sottoscritto con CGIL-CISL-UIL  il verbale di concertazione sul piano occupazionale  2009!”



Della serie cosa lottate a fare che abbiamo già firmato un accordo che quindi è immodificabile?!



Si dovrebbero vergognare quegli assessori, quegli esponenti politici e quei sindacalisti concertativi che ancora una volta hanno cercato di far scontrare le precarie “più anziane”, con quelle “giovani” sperando che la guerra fra poveri indebolisse la capacità di lotta e la determinazione delle educatrici.



Queste venti assunzioni non sono ovviamente la soluzione al problema precarietà che da lungo tempo stiamo affrontando ma sono un primo segnale di ammissione da parte dell’amministrazione comunale dei problemi da noi sollevati.



Si tratta ora di trovare una soluzione che garantisca la continuità lavorativa a tutte le precarie storiche, per questo la mobilitazione non si arresta ed incontreremo nuovamente l’amministrazione nei prossimi giorni.



Invitiamo tutte le precarie a partecipare all’assemblea lunedì 11/05/09  alle ore 18.00 in via Monterumici 36/10 c/o Federazione RdB/ CUB.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni