Civitavecchia. CONDIZIONI IGIENICO - SANITARIE SCADENTI, LA VERGOGNA DELL'APPALTO PULIZIE ORA IN MANO ALL'ETRURIA SERVIZI

In allegato il comunicato

Civitavecchia -

Da circa un mese le condizioni igienico-sanitarie  al Comune di Civitavecchia  risultano essere precarie e insoddisfacenti: questa mattina la situazione è peggiorata  per la mancata pulizia dei bagni e degli uffici.


Bagni sporchi e privi di tutti gli accessori (sapone – asciugatrici - carta – suppellettili –  detersivi per pavimento); uffici non spazzati e cestini non svuotati; pulizia vetri degli uffici non più effettuata.



Risulta alle RdB che i lavoratori della Etruria Servizi, ora fornitrice provvisoria del servizio pulizie in attesa dell’appalto che il comune deve effettuare, non sono forniti del materiale utile per garantire la pulizia e condizioni decorose sotto il profilo igienico-sanitario.



OLTRETUTTO APPARE PARADOSSALE CHE L’ETRURIA SERVIZI, FORNITRICE ANCHE DEL SERVIZIO DI RACCOLTA DEI RIFIUTI, NON FORNISCA NEMMENO LE BUSTE PER L’IMMONDIZIA AI PROPRI LAVORATORI IMPEGNATI NELLE PULIZIE DEGLI UFFICI.



LA ESTERNALIZZAZIONE DEL SERVIZIO PULIZIE  E’ LA CAUSA DI TUTTO CIO’; SOLTANTO IL MANTENIMENTO DEL SERVIZIO PUBBLICO GARANTISCE  I DIRITTI E LA SICUREZZA  AI LAVORATORI E I SERVIZI EFFICENTI  ALL’UTENZA.


SINDACO E AMMINISTRAZIONE COMUNALE
AMMINISTRATORE UNICO ETRURIA SERVIZI

VERGOGNA!

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni