Civitavecchia. POLITICA DEL PERSONALE A DIR POCO VERGOGNOSA

Civitavecchia -

 La situazione del personale all’interno del Comune di Civitavecchia è a dir poco vergognosa; con le continue variazioni di macro e micro strutture, con le buffonate sulla stabilizzazione dei precari e ai recenti concorsi da videotermi-nalista e da agenti di polizia municipale annullato, con il mancato rispetto degli accordi sindacali e delle progressioni verticali per carriere interne, questa incompetente Amministrazione Comunale sta disgregando tutte le certezze lavorative costringendo allo sconforto e alla gogna i dipendenti abbandonati a se stessi  e a fronteggiare in prima persona la cittadinanza utente che giustamente si lamenta visto che non riceve più servizi adeguati anzi molto spesso subisce anche danni.



Servizi pubblici ormai al collasso, uffici completamente abbandonati per trasferimenti di personale o mancate sostituzioni a vantaggio di altri uffici più importanti politicamente; Tributi, Acquedotti, Manutenzione, Urbanistica, Anagrafe, Patrimonio, Circoscrizioni, Protocollo, URP etc.etc. sono gli esempi più lampanti.


La politica di questa Amministrazione è solo Servizi di interesse economico e politico e niente Servizi al cittadino, i pochi soldi a disposizione si spendono solo per Assessorati importanti e per il personale amico; tutto il resto probabilmente verrà esternalizzato e regalato a privati naturalmente amici.

ORA SIAMO AL COLLASSO E ALLA PARALISI;
I LAVORATORI E LE LAVORATRICI DEL COMUNE, PENALIZZATI DUE VOLTE COME DIPENDENTI E CITTADINI UTENTI, NON NE POSSONO PIU’;

RIVOLGIAMO ULTIMO ACCORATO APPELLO AI CITTADINI DI CIVITAVECCHIA
“I POLITICI CI HANNO ABBANDONATO - DIAMOCI NOI VERAMENTE DA FARE  CONTRO QUESTA GRAVE SITUAZIONE - LA  BANCAROTTA E’ DIETRO L’ANGOLO - O SARA’ LA FINE PER TUTTI”.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni