Comune di Genova:La Polizia Locale al servizio del cittadino.

Genova -

LA POLIZIA LOCALE AL SERVIZIO DEL CITTADINO


La necessità di dare risposte alla richiesta di maggior sicurezza da parte dei cittadini (peraltro molto indotta dai mass-media), così come il tentativo di acquisire maggiori consensi elettorali da parte di Sindaci e Forze Politiche, stanno snaturando l'attività della Polizia Locale, con l'utilizzo del personale in compiti e funzioni che appartengono all’alveo della Difesa e dell’0rdine Pubblico.


Il D.L. 20 febbraio 2017, n. 14, contenente “Disposizioni urgenti in materia di sicurezza delle città” - convertito con modificazioni in Legge n. 48/2017 - è un provvedimento complesso, che sancisce di fatto lo snaturamento delle funzioni della Polizia Locale in direzione dell’ordine e della sicurezza pubblica. Una “nuova” forza di Polizia, parallela a quella di Stato, ma con personale sottodimensionato, non formato, sottopagato e privo di ogni tutela sia personale che giuridica.


E’ in questo contesto che si inserisce l’intenzione del Comando di Polizia Locale di istituire un “Reparto Mobile”, costituito dai 34+4 agenti neo-assunti, da utilizzare come rinforzo per alcuni servizi quali il contrasto al degrado urbano, gli sgomberi di case popolari e campi rom, le manifestazioni, gli scioperi, i cortei … attività di ordine pubblico !


L’USB sostiene che il servizio di Polizia Locale debba mantenere le sue peculiarità storiche ed essere principalmente un servizio di prevenzione, vigilanza e controllo sui regolamenti e sulle leggi che governano la comunità cittadina all'interno dei propri confini territoriali.


L'USB vuole salvaguardare le peculiarità, la professionalità e la sicurezza degli operatori della Polizia Locale ed è convinta che tutelarne i compiti e le funzioni, incida in maniera determinante sulla costruzione del buon vivere civile e risponda proprio a quella necessità di sicurezza e a quelle garanzie richieste dai cittadini.


L’USB sostiene la nozione “ampia” di sicurezza urbana, in cui l’aggettivo “urbana” designa il luogo dove maggiormente si percepiscono i problemi derivanti dall’insicurezza “globale”, a partire da quella socio-economica, che si è particolarmente aggravata soprattutto in alcuni ambiti territoriali.


Per dare certezze agli operatori della Polizia Locale e fornire risposte adeguate alla crescente domanda di sicurezza dei cittadini, non serve "snaturarsi" e rendersi "manovalanza" delle Forze dell'0rdine.

Serve invece rivendicare con orgoglio il proprio ruolo, metterlo a disposizione dei cittadini, chiedendo maggiore attenzione attraverso migliori tutele, più risorse economiche, più risorse umane e strumentali, più personale nei Distretti Territoriali, nonché valorizzazione delle tante professionalità già oggi presenti nel Corpo della Polizia Locale del Comune di Genova.



UNITI SIAMO IMBATTIBILI, ISCRIVETEVI A USB !



USB/P.I. – Federazione di Genova Genova, 8.1.2018 (f.to in proprio Via Cantore 29/2)

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni