Firenze. ASSENTEISTI: Ma ci faccia il piacere!

Firenze -

L’infame attacco contro i lavoratori della Pubblica Amministrazione continua, la campagna mediatica lanciata lo scorso anno dall’esimio Prof. Ichino e ripresa dai nostri governati e mirante a dipingere la Pubblica Amministrazione come un luogo di "bengodi" pieno di fannulloni e nullafacenti prosegue nel suo intento perverso che è quello di smantellare il lavoro pubblico per permettere la privatizzazione dei servizi pubblici locali che tanto fanno gola...

 

 


Alcuni giorni fa il Sole 24 Ore organo ufficiale di Confindustria, ha ripreso l’iniziativa pubblicando un servizio ed una serie di tabelline sul tanto declamato assenteismo nella P.A. , prontamente imitato anche dalla stampa locale, e giù numeri dai quali si fa evidenziare che il Comune di Firenze risulterebbe ai primi posti per le assenze. E qui casca l’asino, infatti per dimostrare l’assenteismo si mescolano insieme dati talmente diversi che stanno come "il cavolo a merenda" e allora giù ad attaccare diritti sanciti Costituzionalmente come il diritto alla malattia o il diritto alla maternità, il diritto alla legge 104 e chi più ne ha più ne metta.

 


Questi signori che con così grande voracità si avventano sui lavoratori della Pubblica Amministrazione, dovrebbero forse talvolta anche occuparsi delle condizioni nelle quali i lavoratori sono costretti ad operare, e perché no anche delle larghe fasce di lavoro precario ed instabile che esistono al suo interno.

 


Invece di sparare sempre m….. sui lavoratori pubblici, forse cari signori dovreste guardare un pochino in casa vostra, e magari analizzare che fine hanno fatto le migliaia di miliardi di Lire & Euro di finanziamenti dati nel tempo alle aziende, le quali poi fatta cassa hanno delocalizzato la produzione nei paesi del "terzo mondo" lasciando migliaia di lavoratori a spasso.

 


Un ultima cosa cari Signori, invece di pensare a noi, forse in questa fase non sarebbe meglio pensare a che fine farà Telecom altra azienda ex pubblica da voi saccheggiata ed ora alla mercè dello straniero?

 


I Fannulloni e i nulla facenti, probabilmente stanno da altre parti, hanno retribuzioni da favola, fanno profitti alla faccia di tutti, e non siedono certo sulle sgangherate poltroncine degli uffici e dei servizi della Pubblica Amministrazione.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni