Firenze. Aumentano le retribuzioni di alcuni Dirigenti e Direttori, Bloccano il pagamento dei progetti e l'indennità di risultato delle P.O., Sono evasivi sul pagamento delle indennità per i mesi a venire

In allegato il comunicato

Firenze -

Con provvedimento Dirigenziale del 15.06.2012 l’Amministrazione Comunale ha proceduto alla ripesatura, si chiama proprio così, cioè il peso specifico che ogni singola posizione dirigenziale  ha all’interno dell’Ente, e sulla base del quale viene attribuita una indennità di posizione variabile da circa 38.900 € a circa 50.600 € annue. Sulla base di questa ripesatura, l’Organismo Indipendente di Valutazione  a seguito dell’attività svolta, ha evidenziato per 8 strutture Dirigenziali la necessità di dare un maggior peso alle stesse cioè passandole da parametro B a parametro A e da parametro F a parametro E.

 

In soldoni perché di questo si tratta, ciò comporta un incremento annuale pari a 4.500 €  per il passaggio da B ad A e di 3.300 € per il passaggio da F a E, il tutto naturalmente con decorrenza dal 3 Febbraio 2010…..insomma un bel malloppo!

 

Oggi pomeriggio invece, durante l’incontro fra RSU e Amministrazione Comunale, compreso il nuovo Assessore al Personale, ci è stato comunicato che nel mese di giugno e forse anche dopo non verrà provveduto alla liquidazione dei progetti, né al pagamento dell’indennità di risultato delle Posizioni Organizzative. La motivazione, il paravento dietro il quale si sono nascosti, è il parere negativo del Collegio dei Revisori dei Conti.

 

Noi temiamo, vista anche la risposta evasiva data dalla delegazione trattante, che dietro questo si possa nascondere un ulteriore taglio alle retribuzioni accessorie di tutti i dipendenti a partire dal mese di Luglio, attraverso la non erogazione delle indennità previste dal Contratto Decentrato ancora in essere.

 

Insomma a distanza di poche settimane dalla intesa sottoscritta il 24 Maggio 2012 alla presenza del Sindaco, si torna a mettere in discussione pezzi di salario, a riprova della sempre più scarsa affidabilità di questa Amministrazione, che non dimostra ancora una volta alcun interesse per i propri collaboratori.

 

Per chi vogliono loro, i soldi ci sono sempre e anche tanti….per il resto del personale invece attuano in anteprima la spending review.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni