Firenze. COMUNICATO RSU DEL 07 DICEMBRE 2012

Firenze -

Ieri la RSU, dopo aver ottenuto che il Consiglio Comunale di lunedì 3 dicembre, approvasse all’unanimità un ordine del giorno che impegnava l’amministrazione ad assumere tutti gli atti necessari alla definizione del contratto decentrato, ha incontrato la delegazione trattante.


Il primo degli atti necessari per fare un contratto decentrato (abbiamo ripetuto fino alla noia che quello vigente scade il 31/12/2012) è LA DEFINIZIONE DEL FONDO PER LA CONTRATTAZIONE, e questo ieri ancora una volta non è avvenuto.


E’ stato comunicato dalla delegazione trattante, che la parte fissa ammonta a 17.144 milioni di euro, ma non c’è stato alcun pronunciamento sull’ammontare della quota variabile, il Sindaco con delibera di giunta del 6 novembre aveva confermato le risorse variabili previste nel bilancio, cioè circa altri 9 milioni di euro, pari a complessivi 26 milioni di euro.


Per noi OGNI Promessa è debito !


Con questa cifra sarebbe possibile pagare gli istituti residui del 2012, Incentivante, Progetti, Indennità di risultato delle P.O. e sarebbe altresì possibile costruire un contratto integrativo decente per i prossimi anni.


Con 17 milioni di euro e spiccioli, ci troveremmo a rendere parte di quanto già percepito nel 2012 e il prossimo integrativo semplicemente, non ci sarà.
Il confronto con l’amministrazione proseguirà l’11 dicembre.


Questa è la situazione che riguarda TUTTI i lavoratori del Comune, dagli uscieri alle P.O.,e quindi TUTTI devono essere presenti alla prossima mobilitazione in occasione dell’ultimo Consiglio Comunale del 2012, ad oggi fissato per il 17 dicembre.

Il Coordinamento RSU

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni