Firenze. Dopo Febbraio… Marzo. Ancora NOVE nuove Posizioni Organizzative

Firenze -

Il ritornello ormai continua incessante, mese dopo mese il numero delle Posizioni Organizzative cresce, cresce verso dove…… solo il Direttore Generale lo sa!

 

E forse lo sanno anche CGIL, CISL e UIL che con quell’accordo sottoscritto il 20 Dicembre 2006 hanno avvallato la scelta folle della moltiplicazione del numero dei mini dirigenti. Siamo anche "curiosi" (si fa per dire) di vedere cosa accadrà con il Concorso in atto per Dirigente…………………….

 

Intanto mentre crescono e prosperano le P.O. ( infatti non solo si aumenta a dismisura il numero, ma diventano anche più pesanti "in senso economico" quelle già esistenti), l’Amministrazione persevera nel ritornello della mancanza di fondi per garantire le supplenze sin dal primo giorno negli Asili Nido, oppure nell’impossibilità di procedere all’aumento del buono pasto, per non parlare poi della procedura di stabilizzazione dei lavoratori precari e quanti altri esempi potremmo ancora fare.

 

Insomma, l’Amministrazione della nostra città assomiglia sempre più a quella della "Milano da bere" di fine secolo scorso, così come il problema della "questione morale" la quale non è contrattabile in alcun modo, appare ogni giorno sempre più evidente.

 

E allora vi domandiamo colleghi: fino a quando saremo disponibili a digerire tutto questo ?

 

RdB –CUB dal canto suo ha sempre fatto e sta facendo il possibile contro questa deriva, ora tocca a voi uscire dal mugugno quotidiano, dare un calcio ai luoghi comuni, perché non tutti i sindacati sono uguali !

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni