Firenze. "TUTTI GLI ADULTI SONO STATI BAMBINI UNA VOLTA, MA POCHI DI LORO SE NE RICORDANO"

Firenze -

    Crediamo che sia importante assumerci tutti/e la responsabilità del benessere e dell’educazione dei bambini/e come scelta collettiva, sociale e non privata.


    Perciò denunciamo i progetti dell’amministrazione Comunale che si sono delineati più chiaramente negli ultimi mesi.


    
    Da una parte un numero crescente di nidi privati, e maggiore rispetto ai nidi pubblici, in particolare nidi aziendali, con personale delle cooperative ricattabile e sottopagato; nidi parcheggio in cui i tempi di vita dei bambini/e sono sottomessi ai tempi e ai luoghi delle aziende.



    Dall’altra parte nidi pubblici in cui la qualità erogata si mantiene alta grazie alla professionalità e alla motivazione di chi ci lavora, nonostante le difficoltà crescenti (aumento del numero dei bambini/e mantenendo però invariati strutture e personale; rapporti numerici adulti/bambini dilatati che rendono sempre più complesso lavorare con i piccoli gruppi e avvalorare le esigenze e le inclinazioni individuali;  mancanza di sostituzioni e/o sostituzioni di educatrici e cuochi con esecutrici/ori che hanno un profilo professionale diverso e non riconosciuto) e la messa in discussione dei diritti del personale di ruolo (riconoscimenti giuridici delle diverse professionalità, progressioni, formazione) e non di ruolo (contratti regolari, trasparenza delle graduatorie, stabilizzazione).


    
    Il nido come ambito educativo e di socialità tra pari e un diritto per tutti i bambini e le bambine ma non può essere ottenuto a scapito del benessere dei bambini stessi e dei diritti di chi al nido lavora.



    Perciò per risolvere finalmente e positivamente il problema delle liste d’attesa, crediamo sia più giusto investire le risorse che vengono oggi devolute a nidi privati, voucher ecc., ma anche a progetti di minore utilità sociale per aprire nuovi servizi pubblici.



Invitiamo tutti/e, genitori, colleghe/i di ogni ordine e grado della scuola e quanti siano interessati, a sostenere la nostra lotta, CHE NON E’ IN DIFESA DI PRIVILEGI MA PER I DIRITTI DEI BAMBINI E DELLE BAMBINE E DI CHI LAVORA NEL NIDO E PER UN SERVIZIO PUBBLICO DI QUALITA’.
 

PRESIDIO
VENERDI 17 DICEMBRE ORE 17
VIA CALZAIOLI ANGOLO VIA DEL CORSO

 

 

RSU Comune di Firenze



* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni