Firenze. Un risultato che non ci soddisfa, ma che era scontato!

Firenze -

Saremmo patetici e bugiardi, ma non è nostro costume, se affermassimo che i risultati per il rinnovo delle RSU in Palazzo Vecchio sono stati favorevoli alla nostra Organizzazione Sindacale, ma il dato era scontato in partenza per almeno tre motivi:

  1. La mancanza totale di spazi e agibilità sindacali, mancanza di spazi che non ci ha permesso, al contrario del passato, di poter convocare negli ultimi tre anni assemblee di lavoratori e quindi di confrontarci e far comprendere le nostre ragioni.
  2. Il totale oscuramento da un punto di vista mediatico, nonché la grande quantità di risorse (distacchi sindacali ecc) che le altre OO.SS. hanno potuto mettere in campo sia a livello nazionale che locale, a fronte del solo lavoro volontario dei nostri delegati.
  3. Ma non meno significativo, anche il cambio della denominazione avvenuto poco più di un anno fa da RdB a USB.

 

Comunque considerazioni a parte, rimaniamo una forza non trascurabile all’interno dell’Ente ed in forte espansione a livello nazionale. 

Con il 19% dei voti raccolti per la RSU e il 22,8 per gli RLS abbiamo eletto complessivamente 13 rappresentanti perdendone uno per 2 voti, insomma siamo stati un po’ ridimensionati, ma statene pur certi non siamo stati domati!

Continueremo con lo stesso impegno e la stessa determinazione, la battaglia per la difesa della dignità , dei diritti e della retribuzione dei lavoratori delle lavoratrici del Comune di Firenze, senza le false promesse, che in questa fase elettorale tanti hanno fatto, e che i lavoratori fra un paio di mesi farebbero bene a ricordarselo e a richiederne l’incasso.

Ci auspichiamo che la nuova RSU eletta, anche alla luce delle gravi difficoltà che sono sempre incombenti a partire dall’attacco ai diritti fondamentali dei lavoratori, sappia lavorare in modo unitario e nel rispetto della pari dignità di tutti le sue componenti.

Vogliamo inoltre ringraziare i 3569 lavoratori e lavoratrici che si sono recati a votare, e che al di là della preferenza espressa, hanno dato uno schiaffetto non di poco conto al nostro datore di lavoro pro tempore, che considera il sindacato alla stregua del “diavolo”.

Un ringraziamento di cuore infine ai 641 che ci hanno scelto USB alle RSU e ai 741 che l’hanno scelta per gli RLS, con una promessa:

 

SARA’ DURA, MA NON MOLLEREMO !

 

Firenze 10 marzo 2012

                          RSU                                                 RLS

 

VOTI

%

ELETTI

VOTI

%

ELETTI

CSA

249

7,4

4

252

7,8

1

COBAS

156

4,7

3

199

6,1

1

USB

641

19,0

9

741

22,8

4

DICCAP

96

2,9

2

117

3,6

1

UIL

643

19,1

10

547

16,9

3

CGIL

1268

37,6

18

1065

32,8

6

CISL

322

9,6

5

322

9,9

2

 

 

 

 

 

 

 

 

Eletti USB RSU  Cecchi Stefano 254, Gabbrielli Silvia 52, Fumanti Virginia 51, Cantini Rossella 42, Donatini Marco 35, De Carli Susanna 29, Pescini Paolo 28, Sartorio Antonietta 25, Di Fonzo Vito 23.

 

Eletti USB RLS  Cecchi Stefano 330, Quaglia Stefano 117, Gabbrielli Silvia 66, Aiolli Alberto 51.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni