Funzioni Locali. IL BRUNETTAPENSIERO DANNEGGIA SERVIZI E DIPENDENTI. Dal rientro in presenza all’assenza per contagio!

Roma -

IL BRUNETTAPENSIERO DANNEGGIA SERVIZI E DIPENDENTI.

Dal rientro in presenza all’assenza per contagio!

Considerato il vertiginoso aumento dei contagi da COVID-19, nel Paese , che sta provocando in molti comuni la chiusura di intere strutture, per l’individuazione di infezioni al virus all’interno dei luoghi di lavoro, si rende non più rinviabile la modifica delle attuali disposizioni in materia di lavoro agile, al fine di prevenire quanto più possibile la concentrazione di più persone nelle sedi di lavoro.

Sono ormai centinaia i dipendenti delle funzioni locali colpiti dal virus e migliaia coloro costretti alla quarantena, con evidente disservizio che al contrario, lo smart working aveva superato mantenendo standard positivi!

Alla poca professionalità del Ministro Brunetta, più attento al PIL dei commercianti che al benessere dei dipendenti e all’efficienza dei servizi al cittadino, si sono uniformati Dirigenti e Segretari Generali che bramosi di assumere il ruolo di veri manager rifiutano il rafforzamento dello smart working, solo per apparire decisionisti e dimostrandosi placidamente ubbidienti ai voleri del Ministro Brunetta.

 

Stiamo assistendo nel silenzio generale di una politica ormai asservita ai voleri di Draghi ed Unione Europea alla normalizzazione per decreto del COVID 19, l’intento è chiaro : decretare la fine della pandemia con un DPCM, per dar modo che l’”economia “ non sia disturbata.

Stiamo chiedendo con forza e insistentemente alle amministrazioni locali

di aggiornare ed implementare le misure da intraprendere a tutela della sicurezza e della salute nei luoghi di lavoro, a partire dall’appropriatezza dei DPI, su tutti la necessità di mascherine FFP2 per tutto il personale, dalla limitazione della presenza in ufficio alle sole attività effettivamente essenziali e dal ripristino dell'utilizzo massivo dello smartworking quale misura organizzativa ineludibile per ridurre sensibilmente l'esposizione al rischio dei lavoratori e delle lavoratrici e dell’utilizzo dei mezzi pubblici.

Abbiamo chiesto inoltre la costante verifica delle attività di sanificazione degli uffici, delle scuole e dei mezzi di servizio utilizzati dal personale.

 

USB Funzioni Locali

In allegato il libretto informativo messo a disposizione da Rete Iside e da USB su rischi e tutele contro la pandemia

https://www.usb.it/fileadmin/archivio/pubblicoimpiego/usb_saluteesicurezza_web.pdf

 

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati