Genova. MANIFESTAZIONE PRECARI A TURSI: L'ASSESSORE ALLE POLITICHE DEL LAVORO SI IMPEGNA AD INCONTRARLI

Genova -

Manifestazione riuscita oggi pomeriggio a Palazzo Tursi.

 


I Precari comunali, dopo aver presidiato l’ingresso del Palazzo Comunale con cartelli e slogan contro l’immobilismo finora dimostrato dalla Giunta sul problema del precariato, sono entrati nell’aula consigliare ed hanno interrotto la seduta.

 


La parola “stabilizzazione” è risuonata a lungo nella Sala Rossa. Alla fine, l’Assessore alle Politiche del Lavoro Mario Margini – oggi assente – si è telefonicamente dichiarato disponibile ad incontrare al più presto i lavoratori precari ed i delegati RdB-CUB della RSU del Comune sul problema della stabilizzazione dei lavoratori precari.

 


Si tratta di un primo passo avanti molto importante da parte di questa categoria di lavoratori, che in Comune sono 500 tra Tempi Determinati, “Art 16”, Atipici, dipendenti di Cooperative e Ditte in appalto. Tipologie molto diverse tra loro, ma accomunate da una forte determinazione ad ottenere una stabilità lavorativa che non può e non deve  più essere rimandata.

 

I Precari del Coordinamento sono pronti ad incontrare l’assessore e determinati ad ottenere un lavoro stabile e sicuro.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni