Giunta regionale Lazio, che sicurezza sul lavoro e benessere dei lavoratori non rimangano lettere “morte”!

Roma -

Il C.S.E Flpl/USB è intervenuto, con la nota allegata, sulla questione relativa al trasferimento temporaneo (?) ad altra sede (?) dei lavoratori che prestano il loro servizio negli uffici degli ultimi tre piani della palazzina B (12, 11 e 10) di via Cristoforo Colombo n. 212, dovuto ai lavori di efficientamento energetico dell’intero complesso edilizio della sede centrale della Giunta regionale del Lazio.

Il C.S.E Flpl/USB, nel richiedere un sollecito incontro con l’Amministrazione su una questione così delicata, pone interrogativi di merito sostanziali sulla modalità, sui tempi, sulla scelta di “altra sede” e, non meno importante, sul tema della sicurezza e dei rischi per il personale che possano derivare dalla esecuzione dei lavori di rimozione dei pannelli di amianto.

Finché non ci saranno da parte dell’Amministrazione risposte concrete e concordate con le OO.SS. e non verranno date adeguate garanzie per la sicurezza, il C.S.E Flpl/USB continuerà ad incalzare e a far sentire la sua voce.

Il C.S.E Flpl/USB dà voce ai tuoi diritti

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati