Guidonia Montecelio. AMICI MIEI

Assunzioni dirigenziali da 90.000,00 euro all'anno a chiamata diretta sono illegittime se superano un limite di legge

Guidonia Montecelio -

Mentre fuori dal comune la disoccupazione aumenta per la crisi in corso (Guidonia ha circa 18.000 persone iscritte all'ufficio di collocamento) nascono seri dubbi sul comportamento delle assunzioni effettuate dal Comune di Guidonia e in particolar modo per quelle a tempo determinato della dirigenza tutte avvenuta per “chiamata diretta” (e quindi senza alcuna selezione) da parte del Sindaco Rubeis.



Dopo il super mega dirigente che sostiene due assessorati, Ing . Ferrucci Umberto, 90,000,00 euro annui assunto a “chiamata diretta” non si capice il perchè dal momento che abbiamo almeno due bravi dirigenti tecnici, per lo piu' giovani ed assunti di recente ora tocca ad un'altra figura dirigenziale da 90,000.00 euro e sempre a “chiamata diretta” per il posto di capo staff dell'ufficio del Sindaco stesso.



Solo che esiste un ulteriore problema: quest'ultima assunzione supera il limite imposto dalla legge Brunetta, la 150 del 2009, che prevede che ci sia solo l'8% di dirigenza a tempo determinato in base all'art.110 del testo unico enti locali ed quindi è da ritenersi a nostro avviso illegittima con conseguente danno erariale.



Infatti non si capisce come mai non venga dato un incarico politico alla figura del capo staff del sindaco, in quanto di questo si tratta, e si continua ad assegnare incarichi super retribuiti a persone chiamate direttamente dall'amministrazione che, almeno in questo caso, non hanno neanche competenze specifiche per le attività dell'ente che debbono dirigere come, per esempio, l'ufficio CED.



L'Usb per i motivi di contrasto con le norme attuali ha quindi richiesto al Sindaco, Arch.Rubeis nonche al direttore Generale Dott.ssa Mariani il ritiro degli atti di conferimento dell'incarico oggetto della contestazione (delibera di giunta n.142/2011 e determina area II 116/2011).

L'Usb inoltre condanna come sempre ha fatto un comportamento che premia chi è vicino all'amministrazione e castiga tutti gli altri, tant'e' che aveva già sollevato la questione in merito all'uso “sconsiderato” delle somme per il personale che vengono dirottate per il pagamento di super stipendi dirigenziali “a chiamata del sindaco” mentre potrebbero essere utilizzate per il pagamento delle indennità varie a cui questa amministrazione fa fatica ad elargire e per nuove assunzioni che esulino dalle solite “pescate” nei concorsi per vigili urbani.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni