Guidonia Montecelio. Contro gli sprechi nella Pubblica Amministrazione

In allegato una rassegna stampa sull'argomento

Guidonia Montecelio -

Non si è conclusa ancora la battaglia sul clientelismo occupazionale, che le RdB (Rappresentanze di Base) di Guidonia avviano un altro fronte mirato alla lotta agli sprechi di denaro nella Pubblica Amministrazione.

Le RdB ribadiscono già da tempo ed anche a livello nazionale come i costi inutili nella P.A. non siano dettati dallo stipendio dei lavoratori dove spesso sono rivolti i tagli, ma dalle spese che vengono effettuate in maniera allegra ma dannosa per il cittadino.

Basti pensare che la spesa prevista per l'assunzione per un anno di una persona con un livello retributivo medio costa come un piccolo appalto inutile concesso mediante “affidamento diretto” dal dirigente in base al codice degli appalti.

Ma dei piccoli appalti, utili o inutili che siano, se ne fanno diversi a Guidonia.

Alcuni sono oggetto in questi giorni di una nostra verifica e segnalazione alla Magistratura Contabile (Corte di Conti).


Tra questi vi è l'acquisto di programmi e materiali per l'informatica, come per esempio del software per le elezioni che ha visto prelevare dalle casse del Comune e dalle tasche dei cittadini oltre 20.000 euro in due anni. A nostro avviso la spesa risulta non necessaria perchè già esiste nell'ente un software all'avanguardia e tecnicamente migliore, ma sopratutto gratuito, usato per diversi anni nel comune dal personale interno ed anche da altri 40 comuni in tutta Italia.


Mentre le rivalutazioni del personale interno e le nuove assunzioni di basse qualifiche (operai e impiegati), richieste da tempo dalla nostra O.S. e ora accolte dal Commissario Straordinario, tendono a tenere conto del risparmio economico nella gestione diretta dei servizi tanto che lo stesso Commissario ha bandito or ora un concorso per vigili urbani, le Rdb si domandano allora se sia il anche il caso di assumere e riqualificare le figure basse (operaie) previste nel piano occupazionale rinunciando a qualche piccolo appalto inutile che crea solo spreco di denaro pubblico.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni