IL CAROSELLO DEGLI INCARICHI CONTINUA

I NUOVI FORCHETTONI SONO VERAMENTE INSAZIABILI!

Firenze -

Con due determinazioni di fine anno ( n.11858 e n.11627 con esecutività 31.12.04) l’Amministrazione ha affidato due nuovi incarichi a due noti esponenti politici fiorentini: un ex consigliere comunale del partito di maggioranza relativa e il primo dei non eletti in Consiglio Comunale sempre nelle liste dello stesso partito.

Uno degli incarichi è finalizzato alla "partecipazione democratica ed ai relativi progetti", l’altro "ai nuovi stili di vita e al consumo critico".

L’importo dei due incarichi, in confronto ad altri recentemente affidati, è relativamente "modesto": uno vale 12.600,00 Euro, l’altro 7334,00 Euro, e non è solo su questo che ci vogliamo soffermare, così come non ci vogliamo soffermare sulle capacità professionali dei due incaricati, ci mancherebbe altro che da politici navigati non sapessero condurre delle riunioni o assemblee di cittadini su così interessanti e nobili temi che tanto coinvolgono.

Quello che vogliamo sottolineare è un'altra cosa, e per farlo vogliamo riprendere un insegnamento dei nostri "vecchi": " servire con il massimo impegno il partito è il più grande dovere ed onore che un militante…………può avere".

Probabilmente i tempi sono cambiati, la questione morale è "morta e seppellita" , la seconda Repubblica dilaga e di conseguenza la militanza politica si trasforma in un business.

Non vogliamo aggiungere altri commenti, perché i fatti si commentano da soli!

Un solo ritornello per concludere lo vogliamo però aggiungere, perché è bene che ognuno di noi lo ricordi, i soldi ci sono solo e sempre per i soliti noti, mentre noi lavoratori invece,siamo sempre in attesa del rinnovo del contratto decentrato.

Firenze 5 Gennaio 2005

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni