Il CCNL ve lo spieghiamo noi.Responsabilità disciplinari.Pillola 6.

Genova -

Pillola n. 6 - Titolo VII. Responsabilità disciplinare


Negligenza, imprudenza, imperizia, assenza ingiustificata, danno o pericolo causato ….. Motivazioni soggettive, ma pene certe.


Ormai da anni imperversa la campagna contro i dipendenti pubblici, con conseguenze anche devastanti. Il nuovo CCNL Funzioni Locali, invece di tutelale i dipendenti pubblici, va a rafforzare questa indegna campagna.


Le novità più rilevanti sono (art. 59):


  • l’eliminazione del limite dei 10 gg per assenza ingiustificata o arbitrario abbandono del posto di lavoro.


  • l’inserimento della sanzione della sospensione fino a 10 giorni per il ritardo di oltre cinque giorni (prima erano 10) nel caso di assegnamento ad una nuova sede di servizio .


  • l’inserimento della sospensione da 11 giorni a 6 mesi nel caso di assenze ingiustificate fino al numero di due, in continuità con le giornate festive o di riposo, oppure per le assenze collettive quando debba essere garantita l’erogazione di servizi all’utenza.


  • l’inserimento della violazione degli obblighi di comportamento non ricompresi “nelle lettere precedenti”. In pratica tutto ed il contrario di tutto, al fine di implementare ulteriormente la possibilità delle Amministrazioni di sanzionare ipotetiche inadempienze.


  • l’inserimento della “determinazione concordata della sanzione” (art.63). Se la procedura ha esito positivo, l’accordo raggiunto fra le parti non è soggetto ad impugnazione. Questa novità è molto pericolosa, perché qualora il lavoratore si trovasse nelle condizioni di doverla accettare, non può più fare ricorso presso il giudice del lavoro.


Il combinato disposto tra il D. Lgs 165/2001, il D. Lgs 75/2017, il Codice di Comportamento dei dipendenti pubblici del 2013, di tutti i CCNL a partire dal dal 1997, i singoli Codici di Comportamento delle Amministrazioni Pubbliche, il Codice Penale, il Codice Civile e, infine, il CCNL 2016/2018, crea una ragnatela inestricabile di leggi, norme, regolamenti e contratti che catturano il lavoratore, mettendolo in condizione di non potersi difendere adeguatamente nel caso venga accusato di violazioni, favorendo la possibile reiterazione del “Teorema Sanremo”, nel caso di multi licenziamenti e provvedimenti disciplinari e/o procedimenti penali di massa.






USB P.I. Liguria Città Metropolitana di Genova 31-3-2018

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni