Incontro Palazzo Marino fra OO.SS. e Amministrazione

Milano -

 Il 3 novembre si è svolto un incontro tra le O.O.S.S e l’amministrazione del comune di Milano, a Palazzo Marino, oggetto dell’incontro:

- situazione riorganizzazione Comune di Milano

- calendario dei prossimi incontri con priorità

Per l’amministrazione erano presenti : la D.ssa Amabile, Dr. Draisci, Dr. Moneta.

Le O.O.S.S hanno sollevato diverse problematiche:

- Mancata possibilità da parte sindacale di svolgere un ruolo nei confronti dei lavoratori per mancanza di informazione, situazione di caos generalizzato,

- Metodo e criteri utilizzati nei trasferimenti dei lavoratori all’interno della riorganizzazione,

- Quantificazione, in termini economici, della riorganizzazione e ricaduta sul bilancio,

- Richiesta di instaurazione di nuove regole sulle relazioni sindacali: rispetto dell’informativa, definizione delle code contrattuali: "Contratto Decentrato Integrativo 2005": fondo 2006, quantificazione e assegnazioni Posizioni Organizzative, apertura di tavoli sul precariato, pagamento progetto luglio entro novembre, pagamento incentivi B1,

- Ruolo della Direzione Centrale Facility Menagement in relazione alle privatizzazioni

- Criteri di razionalizzazione di uffici personale e protocollo con conoscenza parametri e "carichi di lavoro ottimali"

- Riapertura della mobilità da ente e ente

- Definizione piano di formazione del personale

L’Amministrazione risponde:

- ammettendo una situazione di difficile gestione: per ora si è provveduto a identificare il personale che riempie le caselle di uffici e settori, non si è riusciti a fare un lavoro "progetto valutazione del potenziale del personale per giusta collocazione delle risorse" che tenesse conto delle professionalità, delle aspettative e delle esigenze dei singoli dovendo rispettare tempi ristretti, il processo in corso però è "dinamico" quindi ci saranno nuovi successivi cambiamenti.

- Dando la disponibilità a confrontarsi con le OO.SS. sulle priorità che si decideranno unitariamente, aprendo tavoli di confronto, proponendo in contemporaneamente tavoli su questioni generali e tavoli su situazioni specifiche (di settore o servizio) da tenersi alla presenza del Direttore Centrale e di un rappresentante delle Risorse Umane.

- Dichiarando che per la Polizia Municipale sarà definita tutta la situazione riorganizzativa entro la fine del mese di novembre.

- Dichiarando che l’obiettivo finale della riorganizzazione è oltre al miglior servizio al cittadino la razionalizzazione delle attività con una nuova riorganizzazione territoriale, che prevede una trasversalità di intervento con la rilettura di tutto l’aspetto logistico delle sedi dell’ente (progetto sedi).

- L’Amministrazione conclude rispondendo sulle Posizioni Organizzative, attualmente sono definite in 429 contro le 449 del passato (15 pensionamenti), per il momento sono state posizionate tutte in prima fascia , per fine novembre verrà definita la loro collocazione con il relativo riconoscimento economico.

 

In accordo con le O.O.S.S si decide di fissare tutti i mercoledì degli incontri con le seguenti priorità:

- "Polizia Locale e Sicurezza",

- "Facility Management",

- "Famiglia Scuola e Politiche Sociali",

- "Politiche del lavoro e dell’occupazione"

Calendario degli incontri:

1. Venerdi 10 novembre 2006 ore 15.00 presso Via Borgognone: "Pendenze aperte CCDI, applicazione fondo 2005 in tutti i suoi contenuti",

2. Mercoledì 15 novembre 2006 ore 15.00 presso Via Borgognone : "Fondo 2006, Precariato"

 

P.S. Nel frattempo l’Amministrazione continua con gli spostamenti del personale senza aver permesso alle OO.SS. di avere un ruolo non conoscendo il piano di inserimento del personale, i carichi di lavoro stabiliti per ogni ufficio e servizio e soprattutto quali sono i criteri oggettivi degli spostamenti individuali del personale.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni