L'amministrazione comunale concilia sull'incremento dell'orario degli ex lsu a part time. Tutti a 24 ore dal 1 Luglio

Amatrice -

Dopo un anno di scontri finiti anche davanti alla Direzione Provinciale del Lavoro, è passata la linea, sostenuta da RdB in sede di trattativa sin dallo scorso Luglio 2005, per incrementare l'orario di lavoro da 18 a 24 ore per tutti i lavoratori part-time.

Un altro tassello si aggiunge nella vertenza di questi lavoratori che da ex precari stanno faticosamente raggiungendo un livello di retribuzione decorosa sempre grazie alla lotta e all'evidente necessità di forza lavoro in cui versa il Comune di Amatrice.

E' necessario ora costruire le condizioni per l'incremento pieno dell'orario e per la progressiva stabilizzazione degli altri lsu che ancora non sono stati stabilizzati sollecitando un intervento (anche economico) da parte delle autorità regionali.

LOTTA CON RdB

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni