Lazio. PARTE LA CAMPAGNA SINDACALE PER IL DIRITTO ALLA CARRIERA

In allegato il volantino, la scheda e la lettera per le elezioni RSU

Roma -

PER CHI E’ STATO DANNEGGIATO DAGLI IMBROGLI DI UN’AMMINISTRAZIONE DEL PERSONALE PREPOTENTE ED INIQUA SOTTO TUTTE LE GIUNTE E CON L’AVALLO DEI SINDACATI CONFEDERALI

 

PER CHI DA TROPPI ANNI è FERMO NELLA STESSA CATEGORIA, ED è PENALIZZATO DAI CRITERI CLIENTELARI CHE HANNO REGOLATO LE  PROGRESSIONI DI CARRIERA
(“perequazioni” illegittime, concorsi a quiz tranello, colloqui a porte chiuse, graduatorie concorsuali drogate da criteri “ad personam”, da equiparazioni incongrue di attestati e titoli di studio e da una scorretta valutazione dell’anzianità di servizio)



PER SOSTENERE UN PRINCIPIO ELEMENTARE DI EQUITà CHE CONSENTA ALMENO UNA PROGRESSIONE VERTICALE NEL CORSO DELLA VITA LAVORATIVA

 

QUESTA O.S. INDICE LO STATO DI AGITAZIONE DEL PERSONALE PER OPPORSI CON OGNI AZIONE SINDACALE ED OGNI MEZZO LEGALE ALL’ENNESIMO SOPRUSO MESSO IN ATTO DA UN’AMMINISTRAZIONE CHE CALPESTA ANCORA UNA VOLTA IL DIRITTO ALLA CARRIERA, COME DIMOSTRA IL NUOVO CONCORSO “TRANELLO” PER LA CATEGORIA “C”  INFISCHIANDOSENE  DI TUTTO QUEL PERSONALE DANNEGGIATO DALLA GESTIONE ILLEGITTIMA DELLE PROGRESSIONI DI CARRIERA.

 

     CHI DESIDERA MOBILITARSI PER IL RICONOSCIMENTO DEL DIRITTO ALLA CARRIERA PUO’ COMPILARE IL PROSPETTO NOTIZIE ALLEGATO DA CONSEGNARE PRESSO LA NOSTRA SEDE SINDACALE E PARTECIPARE ALL’ASSEMBLEA DEL PERSONALE CHE SARA’ INDETTA PROSSIMAMENTE PER CONCORDARE INSIEME OGNI POSSIBILE FORMA DI LOTTA.

UNITI SI VINCE!

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni