Lazio. PETIZIONE PER IL RICONOSCIMENTO DEL DIRITTO ALLA CARRIERA IN REGIONE

In allegato la petizione per la raccolta firme

Roma -

La RdB/USB della Regione Lazio ha dato il via a una petizione di tutto il personale regionale che possa consentire a qualunque dipendente di riconoscersi nel principio in essa perorato: quella del diritto alla carriera.


In questo RdB/USB ha incrociato sia le revisioni costituzionali - che hanno attribuito maggiori competenze alle Regioni - sia l'imminente scorporo del Comparto da quello delle Autonomie Locali e la ricollocazione nel futuro Comparto Sanità e Regioni.


Ma la petizione chiede anche l'applicazione delle sentenze che hanno annullato la legge regionale di sanatoria delle perequazioni (e che hanno nei fatti limitato i diritti di tutti i non perequati).

La raccolta firme si concluderà con l'assemblea sindacale che si terrà il prossimo 28 Ottobre 2010

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni