MA E' QUESTA LA LORO DEMOCRAZIA?

Genova -

 Con stupore ed indignazione abbiamo appreso da un giornale cittadino (La Repubblica, noto organo di informazione della Giunta Pericu) che sarebbe in corso una fantomatica trattativa tra l’amministrazione comunale e alcuni figuri, dirigenti delle solite note Organizzazioni Sindacali, cosiddette maggiormente rappresentative. Il titolo dell’articolo era : "Promozioni di massa per tutti i dipendenti comunali."Il giornale ci racconta che l’Assessore Facco avrebbe proposto 40 nuove Posizioni Organizzative ( questi eletti dal Signore prenderebbero 25.000€ a testa ) che diventerebbero 350, con un costo per l’ Amministrazione di milioni di euro, avrebbe proposto anche una Progressione Orizzontale per tutti/tutte i dipendenti del Comune in tre anni (circa 30 € a testa mensili).

Ci raccontano pure che alcuni loschi figuri avrebbero rifiutato la proposta non si capisce ne a nome di chi ne perché.

Circa un anno fa i Dipendenti del Comune scioperarono contro questa Amministrazione che nulla faceva per loro, erano 10 anni che non accadeva.

Dopo lo sciopero nulla di positivo per i lavoratori. Sono stati esternalizzati alcuni servizi con il benestare di CGIL, CISL e UIL,come la costituzione della nuova Società per lo Sport, e la privatizzazione del servizio pulizie negli Asili Nido. L’Assessore Facco ha continuato con i suoi metodi di Relazioni Sindacali, trattare con pochi amici, escludere tutti gli altri, ma soprattutto non ascoltare chi la pensa diversamente.

Siamo stufi, se c’è una trattativa sul nuovo Contratto Decentrato, questa deve diventare pubblica, si deve convocare la RSU e le assemblee dei lavoratori. Se l’amministrazione ha presentato una proposta, tutti i delegati RSU devono poterla conoscere, tutti i lavoratori devono poter dare un giudizio.

Quei furfanti che partecipano alle trattative a nome di tutti, quando non rappresentano nemmeno i loro iscritti bisogna che si facciano da parte e che la parola torni a tutti i Dipendenti Comunali.

Quelli che nelle trattative rappresentano l’Amministrazione si ricordino che l’anno prossimo ci saranno le elezioni Amministrative nella nostra città, e che i lavoratori comunali sono tanti e voteranno.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni