Milano. Buon Compleanno Nido d'Infanzia!

In allegato la petizione

Milano -

Da USB un “grande biglietto d’auguri”, il nostro  regalo …….una SORPRESA per i NIDI all’apertura del 2 Dicembre.

Oggi festeggiamo insieme i suoi primi 40 anni (legge 1044 dicembre 1971).

Il 12 novembre scorso USB ha organizzato a Bologna la seconda assemblea nazionale per Nidi e Scuole dell’Infanzia.

“ All’Assemblea – dichiara Mariangela Saggese di USB del Comune di Milano – erano presenti i protagonisti dei Servizi all’Infanzia e le Educatrici di molte città assai preoccupate per la situazione di Nidi e Scuole.

Ora più che mai la scure dei tagli al Bilancio nazionale e decentrato (l’Amministrazione del Comune di Milano ha dichiarato che dovrà complessivamente risparmiare 11 Milioni di Euro per il 2011 e oltre 350 Milioni di Euro  nel 2012) pone in gravissimo rischio la vita dei Servizi Pubblici dopo averne negli anni già pesantemente deteriorato la qualità.

Si vogliono cancellare Diritti Costituzionali fondamentali; noi difendiamo il prezioso patrimonio educativo e sociale costruito con competenza professionale a servizio dell’Infanzia e delle Famiglie.

Nidi e Scuole sono un “BENE COMUNE” e devono essere valorizzati e sostenuti come investimento per il futuro .

Nell’assemblea nazionale abbiamo deciso di promuovere una PETIZIONE POPOLARE PER TUTTI I SERVIZI ALL’INFANZIA.

Una “carta” di punti concreti che rivendica il necessario Personale Educativo e di altri profili professionali, rapporti numerici sostenibili contro il sovraffollamento delle classi, sostegni per i Bambini in difficoltà, il superamento della precarietà eguali condizioni di lavoro per il Personale in cooperativa.

NIDI E SCUOLE SONO SERVIZI ESSENZIALI e segno di civiltà.

Vogliamo viverli con la partecipazione delle Famiglie e vogliamo che siano luoghi di crescita, benessere e sicurezza; ci opponiamo al loro sacrificio sull’altare del profitto o del “patto di stabilità economica”.

Al primo punto della Petizione chiediamo con forza CHE SI RICONOSCA IL NIDO D’INFANZIA NELL’AMBITO DELL’ISTRUZIONE PUBBLICA e non più come costoso, quindi assai fragile, servizio a domanda individuale.

Raccoglieremo le firme a sostegno della Petizione in ogni luogo e realizzeremo ogni iniziativa utile; fin da ora chiediamo al Parlamento di legiferare per difendere la ricchezza collettiva che Nidi e Scuole producono ogni giorno per il nostro Paese;

Al Sindaco di Milano, nel rispetto del patto con gli elettori, chiediamo di compiere coraggiosi atti politici per la difesa e la qualità della Scuola Pubblica.”

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni