Milano. DIPENDENTI PREPARANO LO SCIOPERO GENERALE DEL 13 MAGGIO

Milano -

Una grande assemblea di tutti i dipendenti del comune di Milano, ha oggi riempito il cinema Odeon in Piazza del Duomo a Milano, circa 2000 lavoratori hanno preso la parola per gridare a GRAN VOCE che, soprattutto di questi tempi, é inaccettabile che il fondo dei soldi dei lavoratori sia utilizzato come bancomat della giunta Pisapia.


Soldi dei lavoratori per sole posizioni organizzative, mentre i dipendenti devono barcamenarsi per arrivare a fine mese.


Niente riconoscimento ai lavoratori e niente beneficio per i servizi.


Queste alcune delle motivazioni che porteranno tutti i dipendenti lunedì 13 maggio allo sciopero generale dichiara Francesca Acerbi delegata USB del Comune di Milano.

Vogliamo il riconoscimento del lavoro dei dipendenti pubblici, il rispetto dei carichi di lavoro e delle dotazioni organiche necessarie ad offrire servizi di qualità costantemente impoveriti dalle precedenti amministrazioni e in perfetta continuità con questa giunta conclude la sindacalista USB.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni