Milano. SCHEDA DI VALUTAZIONE 2008

Milano -

In questi giorni, dirigenti e funzionari del Comune di Milano, distribuiscono a tutti i lavoratori le “schede di valutazione”, meglio conosciute come “pagelline” per il raggiungimento degli obiettivi individuali, relative all'anno 2008, che incideranno su “sviluppo professionale” (progressioni orizzontali) e “attribuzione del premio incentivante la produttività”



L'incidenza della “scheda individuale” sulla produttività per il 2008, sarà dell'8%, come stabilito dall'accordo sindacale siglato il 9.4.2009, mentre  il restante  92%  verrà erogato questo mese, con lo stipendio, in base al raggiungimento degli obiettivi di Area.



Nella scheda di valutazione queste sono le percentuali che incideranno sul premio di produttività 2008:



·    valutazione pari o superiore al 18 = 8%


·    valutazione pari o superiore al 12 e inferiore al 18 = 5%


·    valutazione pari o superiore al 7 e inferiore al 12 = 3%


·    valutazione inferiore al 7 = 0%



RdB/CUB invita tutti i lavoratori, quando riceveranno la “scheda di valutazione” di firmare “per presa visione” e nello spazio riservato alle osservazioni del valutato, se non si concorda con il giudizio scrivere “non concordo con il metodo ed il merito della valutazione, mi riservo il diritto di impugnare il giudizio espresso” facendo ricorso entro 60 giorni davanti al Giudice del Lavoro, previa presentazione della procedura obbligatoria di conciliazione.



Ricordiamo:

·    l'introduzione delle schede di valutazione al CdM ha origine con la sigla del CCDI (Contratto Collettivo Decentrato Integrativo) il 5.12.2005, siglato da CGIL, CISL, UIL, CSA, DICAP e Amministrazione (eccetto RdB/CUB, SdL, Slai) introdotta in “cambio” della progressione per tutti i lavoratori.

·    L'8 febbraio 2006 CGIL,CISL,UIL attraverso un “referendum” facevano “ingoiare” questo accordo ai lavoratori, per sottoscriverlo definitivamente il 9.3.2006

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni