Milano. SERVIZI ALL'INFANZIA IN VESTE DI "POMPIERE"…QUALCUNO MENTE!

In allegato il volantino

Milano -

Chi dice che tutto stia andando bene, nega colpevolmente la realtà quotidiana.

• Dotazioni organiche e assunzioni del Personale Educativo e altri profili pesantemente insufficienti

 

• Sostituzioni e Personale DOA non garantiti

 

• Mancato rispetto dei rapporti numerici e Bambini suddivisi continuamente in altre classi

 

• Compresenza vistosamente diminuita

 

• Trasferimenti punitivi e discrezionali

 

• Straordinari, turnazioni costantemente modificate e reperibilità, neppure con il dovuto riconoscimento economico, per garantire affannosamente il funzionamento dei Servizi

 

• Per molte migliaia di giornate all’anno, il recupero Luglio, le ferie e gli straordinari gravano, ulteriormente, sul carico di lavoro del Personale in servizio

 

• Radicale modifica dei Servizi Integrativi

 

• Ricorrenti i rischi per la salute e la sicurezza del Personale e dei Bambini

 

• Considerato il generale innalzamento dell’età anagrafica, non è prevista alcuna progettualità per il possibile svolgimento di altre mansioni lavorative all’interno del Settore o in altro

 

BENVENUTO AL NUOVO ASSESSORE F. CAPPELLI

Presentarsi ufficialmente, accogliere e ascoltare le difficoltà nel vivere il lavoro quotidiano, rendersi disponibile nell’individuare possibili soluzioni condivise, sarebbe stato assai gradito come, a maggior ragione, la discussione in merito alle privatizzazioni e ai dichiarati 500 milioni di tagli al Bilancio con conseguenti ricadute sui Servizi alla Persona e per i processi di riorganizzazione in atto.

Dopo mesi di insistente sollecito, l’Amministrazione ha fissato l’incontro sindacale dello scorso 3 aprile dichiarandolo “legittimo”, nonostante l’assenza e la protesta annunciata della maggior parte delle O.O.S.S., per l’offensiva mancanza di corrette relazioni sindacali.

Nell’assemblea dell’11 aprile, come da O.D.G. già inviato nei Servizi, discuteremo dei temi presentati dalla Direzione, compresa la “cosiddetta volontarietà” per il passaggio nelle Sezioni Primavera. Ricordiamo, a tal proposito, che grazie alla denuncia di USB alla Magistratura e la successiva sanzione a carico del Comune, per le Educatrici delle Scuole viene almeno assicurata la verifica sanitaria preventiva per lo svolgimento delle mansioni.

Ancora una volta l’Amministrazione ha dimostrato il rifiuto rispetto alle questioni sostanziali della vertenza, non certo riconducibile all’ennesimo luglio con la consolidata ritualità dell’unico incontro sindacale fissato appositamente in questo periodo.

Dopo lo sciopero del 10 dicembre 2012, per decidere insieme altre modalità di lotta nella quotidianità e una generale mobilitazione nell’Ente

 

ASSEMBLEA PERSONALE DEL SETTORE SERVIZI ALL’INFANZIA

 

NIDI E SCUOLE DELL’INFANZIA- SERVIZI INTEGRATIVI.

11 aprile 2013 dalle ore 9.00 alle ore 13.00. - Auditorium S. Fedele via Hoepli, 3/B

L’assemblea è convocata da : CISL-UIL-CSA-USB

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni