NASCE IL COORDINAMENTO DELLE INSEGNANTI PRECARIE DEL COMUNE DI ROMA

Roma -

Siamo lavoratrici precarie che da anni, in alcuni casi da decenni, si trovano ad operare senza una prospettiva concreta di stabilità del posto di lavoro.

La professionalità espressa in questi anni, lo spirito di abnegazione dimostrato e le pesanti ripercussioni nella vita familiare di ognuna di noi, non sono in grado di darci la concretezza di un posto di lavoro vero.

Il Coordinamento nasce, come prima risposta organizzata, direttamente dalle lavoratrici di base, per opporsi all’espansione del lavoro precario tra i dipendenti del Comune di Roma.
Nello specifico gli obiettivi individuati dal Coordinamento sono i seguenti:

    • Procedere ad una trasformazione progressiva dei rapporti di lavoro precario in rapporti di lavoro a tempo indeterminato;
    • Assicurare adeguata tutela giuridica, economica e normativa per tutte le forme di lavoro atipiche presenti tra i lavoratori del Comune di Roma;
    • Verificare il rispetto di condizioni di lavoro egualitarie;
      Contrastare gli accordi sindacali contrari alla volontà delle lavoratrici.
    • <//li><//li>

Il percorso di lotta di questo Coordinamento è naturalmente aperto sia al personale scolastico ed educativo, sia a tutte le altre forme di precariato attivate dal Comune di Roma .

Per contatti e informazioni: info@lazio.entilocali.rdbcub.it

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni