Parte la mobilitazione dei lavoratori contro le piante organiche e la mancanza di EQUITA'

Roma -

Ha inizio oggi una campagna di mobilitazione dei Lavoratori del Comune di Roma decisa nel corso dell’Assemblea del Personale dello scorso 1° Febbraio.

Al centro della mobilitazione due iniziative:

- la prima riguarda una raccolta di firme da consegnare al Presidente del Consiglio dei Ministri chiedendogli di procedere all’annullamento straordinario - previsto dall’art. 138 del T.U.E.L. - delle delibere di approvazione della pianta organica e del sistema di classificazione del personale;

- la seconda riguarda la realizzazione di un libro bianco sulle disfunzioni nella gestione del personale capitolino da consegnare all’Amministrazione comunale in occasione di un Consiglio straordinario sul personale.

Contemporaneamente è in fase di definizione un ricorso, per l’annullamento dei bandi di concorso interno per la dirigenza; bandi che procurano un ingiusto vantaggio a coloro che - anche di recente - hanno avuto l’incarico di posizione organizzativa.
Durante la campagna di mobilitazione sono previste assemblee nei vari luoghi di lavoro.

Roma, 7 febbraio 2005

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni