PROGRESSIONI ORIZZONTALI A SPIZZICHI. POSIZIONI ORGANIZZATIVE A GO'-GO'

Genova -

Apprendiamo dalla Stampa Cittadina che il molto generoso Assessore al Personale ci concederebbe il tanto atteso passaggio orizzontale. Ma come? In ritardo sul ritardo! Non per tutti però! La vergognosa quantità di Posizioni Organizzative già dispensata a larghe mani in passato sembrerebbe destinata ad aumentare, premiando - ancora una volta - i pochi (ma buoni?) disposti ad assecondare il Sindaco e la Giunta nella loro opera di esternalizzazione dei servizi, lavoro precario, valutazioni discrezionali, attacco alle libertà sindacali, consulenze stratosferiche e dispendiose operazioni di facciata.

All’Amministrazione Comunale, infatti, non sembrano sufficienti le oltre 300 P.O. erogate fino ad oggi. Gliene servono altre 40 ! La bellezza di altri400.000€ prelevate da risorse "fresche". Da dove arrivano questi soldi? Perché non vengono utilizzati per assicurare stipendi adeguati e servizi soddisfacenti?

La famigerata "finanza creativa" imperversa nei corridoi di Tursi e si ripercuote su tutta la città

A quasi un anno dallo sciopero generale, nulla è stato fatto per soddisfare le rivendicazioni dei lavoratori. Il grande sindacato confederale si è risvegliato? Sulla stampa oppone un generico "no". Ma che cosa non dice? Quanto poco trapela di ciò che viene deciso al 3° piano di Palazzo Albini!

I Delegati RdB sono stati allontanati ed esclusi dalle trattative. Come possono 5 persone fare paura a più di 60 delegati RSU e all’intera Giunta Pericu? Possono farlo in un modo solo: DICENDO LA VERITA’.

Certo siamo ancora un piccolo sindacato di base, ma ciò che ci rende forti è la denuncia puntuale degli accordi tra C.A. e sindacati confederali a danno dei lavoratori; tra la Giunta e le Società Private che si accaparrano i servizi pubblici peggiorandone la qualità ed aumentandone i costi . Ciò che ci rende forti è la difesa ad oltranza dei diritti dei lavoratori, è la lotta dalla quale scaturisce la coscienza che chi ci governa, ad ogni livello, si muove e colpisce secondo la logica del profitto, asservito agli interessi del Padronato. Interessi che non potranno mai coincidere con i nostri, ma che anzi possono realizzarsi solo con lo sfruttamento sempre più intenso di chi lavora.

Per questo motivo i delegati RdB che hanno indetto assemblea, certi di rappresentare la volontà dei lavoratori che li hanno eletti, sono stati colpiti con un provvedimento disciplinare. L’Amministrazione e i Confederali hanno paura delle nostre assemblee! Preferiscono assemblee "blindate", fatte apposta per convincere i lavoratori su cosa sia meglio per loro, invece che ascoltare da loro ciò di cui hanno veramente bisogno e diritto di rivendicare.

E’ GIUNTO IL MOMENTO DI UNIRE ALLA FORZA DELLA VERITÀ E DELLA DENUNCIA QUELLA DELLE PERSONE E DEI NUMERI.

Tra meno di un anno la Giunta Pericu terminerà il suo secondo mandato. 10 ANNI DI DEVASTAZIONI E SACCHEGGI! Noi non crediamo che il prossimo governo della città possa essere tanto diverso da quello attuale. Troppi "campi e orticelli" sono stati seminati perché possa essere qualcun altro a raccoglierne i frutti!! Ma di una cosa siamo certi: da oggi dobbiamo iniziare a crescere, per arrivare pronti all’appuntamento con la nuova Amministrazione e rovesciare quei rapporti di forza che ancora non rendono giustizia ai bisogni reali dei lavoratori!

 

CONTRO LA PRECARIETA’ DEL LAVORO E DELLA VITA

CONTRO GLI INTERESSI DEI PRIVATI - CONTRO IL PRIVILEGIO DI POCHI

PER UN SERVIZIO PUBBLICO A VANTAGGIO DI TUTTI

PER LA SALVAGUARDIA DEI DIRITTI DEI LAVORATORI E DELLE LIBERTA’ SINDACALI

DAI FORZA AL SINDACATO DI BASE - ISCRIVITI ALLA RdB/CUB

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni