PROVINCE: DOMANI PRESIDIO USB CONTRO IL DDL CHE LE CANCELLA

Roma, Ministero per gli affari Regionali - via della Stamperia 8 – ore 15.30

Nazionale -

Si terrà domani, 26 settembre , a partire dalle 15.30, il presidio della USB Pubblico Impiego sotto la sede del Ministero per gli affari Regionali, in via della Stamperia 8 a Roma, dove a partire dalle 16.00, si riunisce la Conferenza Unificata per esaminare il testo del disegno di legge con cui il Governo si appresta a chiudere le Province.

 

L’USB si oppone a questi progetti imposti dalla Banca Centrale Europea e rivendica invece la centralità dei servizi erogati dagli enti intermedi, che spaziano dal Lavoro alla Formazione Professionale, all’Edilizia Scolastica, alla Viabilità, ai Servizi Sociali.

 

L’USB è dell’avviso che il disegno di legge proposto rischi di essere foriero di ulteriore confusione nella ripartizione amministrativa dello Stato e auspica che ci si prendano tempi adeguati per affrontare riforme così importanti.

Ribadisce inoltre che non è possibile ipotizzare alcuna riforma senza prevedere le necessarie garanzie, sia rispetto al mantenimento delle funzioni e dei servizi, sia della tutela delle condizioni materiali del personale.

 

Questi temi saranno inoltre al centro dell’Assemblea Nazionale delle RSU e dei delegati delle Province, delle Città Metropolitane e dei Piccoli Comuni che si terrà a Roma il prossimo 7 ottobre e dello sciopero generale del 18 Ottobre.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni