Provincia di Genova. A Marzo verrà pagata la Produttività 2010!

In allegato il volantino

Genova -

Il DL n. 122/2010, conosciuto come Decreto Tremonti, blocca i contratti fino al 2014 e la ricaduta sul nostro Contratto Decentrato è un taglio di circa 360.000 € , impedirà che la Produttività di chi va in pensione resti nel fondo, bloccherà le Progressioni Economiche, bloccherà i salari al 2010 (nessuno potrà guadagnare più di quanto guadagnato nel 2010), obbligherà le Amministrazioni a tagliare le spese per il personale.



Il Fondo per la Produttività 2010 sarà di 1.025.000 €, nel 2009 era di 1.283.000 €.



La differenza tra il Fondo 2009 e il Fondo 2010 resterà di fatto nelle casse dell'Amministrazione. Il risultato è che abbiamo concordato che questi risparmi verranno impegnati per i Dipendenti, ma questo avverrà solo nel 2011. Nel 2010 sono stati utilizzati per poter effettuare assunzioni che altrimenti sarebbero state impossibili.


RdB-USB giudica positivo l'aver dato questa opportunità a lavoratori che sarebbero rimasti esclusi dal mondo del lavoro in questi mesi di crisi economica.
Nel 2011 questi soldi saranno utilizzati,come prevede l'accordo, per migliorare le condizioni di tutti i dipendenti (ad esempio aumento del ticket......).


Verrà presto redatto un progetto che permetterà Progressioni Orizzontali nei prossimi anni, che però saranno solo giuridiche, cioè senza aumento di stipendio. Tuttavia, quando la vicenda del blocco contrattuale si risolverà, i lavoratori si ritroveranno con gli avanzamenti già fatti.


Con l'accordo verrà anche aggiornato l'istituto del disagio, aumentando le fasce di chi lo percepirà, viene anche ridotta a 500€ la cifra massima per i Progetti Speciali, aumentando così la platea di chi potrà beneficiarne.



Per il 2010 l'Amministrazione mette nel fondo il massimo di risorse possibili.


 

PS: la nostra pesante critica a questa Amministrazione sull'applicazione del Decreto Brunetta per quanto riguarda la Performance, risulta ogni giorno che passa sempre più veritiera, con l'annuncio di un DPCM che lo bloccherà almeno fino al 2014.

PPS: ringraziamo il CSA per gli ulteriori complimenti che ci ha rivolto nell'ultimo suo delirante comunicato. Collaborativi e propositivi sono elementi importanti che ci caratterizzano. Siamo il secondo sindacato in Provincia e in questi anni abbiamo con coerenza e autonomia operato per spiegare, mai smentiti, tutti i passaggi delle varie trattative con l'obiettivo di migliorare, o almeno difendere, le condizioni di lavoratori e precari.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni