Regione Lazio. CHI SONO I VERI FANNULLONI? LAVORATORI TRADITI E BASTONATI

In allegato il volantino e la relazione di Ichino

Roma -

“PRESIDENTE MARRAZZO, QUANTE VOLTE HA RICEVUTO I LAVORATORI PER DISCUTERE, MIGLIORARE E RISOLVERE I PROBLEMI DI CUI PARLA E CHE A NOI STANNO A CUORE SICURAMENTE  PIU’ DI LEI?
 ANCORA UNA VOLTA HA PREFERITO AFFIDARE LO STUDIO DELL’ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DELL’ENTE ESCLUSIVAMENTE A CONSULENZE ESTERNE, COME I SUOI PREDECESSORI, ESCLUDENDO TOTALMENTE I LAVORATORI DA UN PROCESSO PARTECIPATO DI VERO CAMBIAMENTO. IL DANARO PUBBLICO SPERPERATO SENZA OTTENERE I RISULTATI SPERATI SAREBBE STATO UTILE PER MIGLIORARE I SERVIZI E LE CONDIZIONI DI LAVORO.
CON LA NOSTRA DIRETTA PARTECIPAZIONE LE COSE SAREBBERO ANDATE MEGLIO!”


LA POLITICA REGIONALE  E NAZIONALE DEI “POTERI FORTI” NASCONDE Il SUO ILLEGITTIMO ARRICCHIMENTO AI DANNI DEI CITTADINI-LAVORATORI, CAPOVOLGENDO LA REALTA’.


    MARRAZZO E ICHINO CERCANO LA PAGLIUZZA NELL’OCCHIO DELLE FASCE DEBOLI E NON AFFRONTANO I VERI PROBLEMI DELLA NOSTRA REGIONE.


    QUALI RESPONSABILITA’ SI POSSONO ATTRIBUIRE ALLA PRESUNTA “FANNULLAGINE” DEI LAVORATORI RISPETTO ALL’ENORME SPERPERO DOVUTO ALLA DIFFUSA CORRUZIONE NELLA GESTIONE POLITICO-AMMINISTRATIVA DEL DANARO PUBBLICO, DENUNCIATA ANCHE DAL PRESIDENTE DALLA CORTE DEI CONTI DI ROMA ALL’INAUGURAZIONE DELL’ANNO GIUDIZIARIO 2008?


-    TANGENTI NEGLI APPALTI;


-    ASSENZA DI CONTROLLI SULLE SPESE DEL BILANCIO REGIONALE;


-    ORGANIZZAZIONE CLIENTELARE DELLE POLITICHE DEL PERSONALE;


-    CORSI DI FORMAZIONE DEL PERSONALE ECCESSIVAMENTE DISPENDIOSI E POCO EFFICACI;


-    COSTOSE ESTERNALIZZAZIONI E PRIVATIZZAZIONI DEI SERVIZI;


-    CATTIVA GESTIONE DELLA SANITA’;


-    FANTASIOSE CONSULENZE MILIONARIE;


-    IL DILAGARE DI FORME DI LAVORO PRECARIO, A PIU’ ELEVATO COSTO PER LA REGIONE RISPETTO AI DIPENDENTI DI RUOLO, UTILIZZATI ILLEGITTIMAMENTE ALL’INTERNO DELLA REGIONE STESSA E DEGLI ENTI AD ESSA COLLEGATI.




L’INDAGINE DI ICHINO COL SUO RIGORE SCIENTIFICO AVREBBE DOVUTO INOLTRE CONSIDERARE L’ENORME PESO CHE GRAVA SUL BILANCIO DELLA REGIONE LAZIO DOVUTO AI PROFITTI CHE LE IMPRESE PRIVATE OTTENGONO USANDO IL DANARO PUBBLICO PER GESTIRE SERVIZI CHE SONO PROPRI DELLA REGIONE. COSI’ MARRAZZO CON LA CONVALIDA DI ICHINO AVVALORA GLI INTERESSI DEL PRIVATO A SCAPITO DEL PUBBLICO E METTE LA REGIONE A ESCLUSIVO SERVIZIO DEI GRANDI IMPRENDITORI ESCLUDENDO TUTTI GLI ALTRI CITTADINI.


GLI ALTI COSTI DELLA POLITICA CHE ABDICA A FAVORE DELL’INTERESSE PRIVATO E DELLA CORRUZIONE POLITICO-AMMINISTRATIVA VENGONO PAGATI DAI LAVORATORI CHE SI VEDONO METTERE DA PARTE IL RINNOVO CONTRATTUALE, DIMINUIRE I SERVIZI ESSENZIALI  (SANITA’, SCUOLA, CASA) E AUMENTARE IL COSTO DELLA VITA. COME SE CIO’ NON BASTASSE, PARADOSSALMENTE, I LAVORATORI VENGONO ACCUSATI DI UNA PRESUNTA “FANNULLAGINE” :  FORSE PERCHE’ NON LAVORANO ABBASTANZA CONTRO SE STESSI PER RIMPINGUARE IL SISTEMA CORROTTO DEI POTENTI.



IL NOSTRO SINDACATO CHE DA SEMPRE DENUNCIA L’INEFFICIENZA DI QUESTA POLITICA, SI OPPONE AI SISTEMI CHE CALPESTANO LA DIGNITA’ ED I DIRITTI DEI LAVORATORI E CHIEDE CON FERMEZZA ALL’AMMINISTRAZIONE DI UTILIZZARE IL DANARO PUBBLICO CON LA MASSIMA TRASPARENZA, COME PREVISTO DAL DETTATO COSTITUZIONALE, A SERVIZIO DI TUTTI I CITTADINI E DI TUTTI I LAVORATORI, NON PIEGATA AGLI INTERESSI DEI GROSSI IMPRENDITORI E DEI POTENTATI A VANTAGGIO DI POCHI E A DANNO DI MOLTI.

 


 
LE RdB, CHE ORMAI RAPPRESENTANO UNA PARTE CONSIDEREVOLE DEI DIPENDENTI REGIONALI, RESTANO COMUNQUE APERTE AL DIALOGO COME STRUMENTO UTILE DI CONFRONTO PER PROMUOVERE IL CAMBIAMENTO NECESSARIO A PERMETTERE IL PROGRESSO ED IL BENESSERE PER TUTTI ED INVITANO ICHINO E MARRAZZO AD UN CONFRONTO PUBBLICO SUL RUOLO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE.

 

Roma, 7 febbraio 2008

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni