Regione Lazio. L'Assemblea dei Lavoratori dell'ARDIS (Agenzia Regionale Difesa del Suolo) apre la strada al negoziato per la stabilizzazione dei precari a tempo determinato, per gli interinali e per la valorizzazione del personale interno

In allegato il comunicato

Roma -

A seguito dell’assemblea di tutto il personale tenutasi oggi 19/02/2008 in ARDIS  è emersa la necessità di intervenire in profondità nella gestione del personale dell’Agenzia prima che abbiano luogo i processi di riaccorpamento nella Regione Lazio.


Nel corso dell’assemblea sono emerse alcune problematiche relative alle attività dell’Agenzia che vanno tempestivamente risolte attraverso un miglioramento organizzativo a partire dalla valorizzazione delle risorse interne e della piena soluzione delle gravi carenze di organico.


Tutta l’assemblea ha condiviso l’esigenza di mantenere la massima unità dei lavoratori (sia stabili che precari) da rappresentare nei confronti dell’Amministrazione dell’ARDIS. L’assemblea ha dato mandato alla RdB/CUB di contrattare con l’Amministrazione la piena valorizzazione di tutto il personale prima che avvenga l’assorbimento da parte della Regione Lazio e comunque entro il 31 marzo 2008 con un accordo unico e complessivo.


Detto mandato a contrattare dovrà riguardare:


1.    La definizione di un percorso di stabilizzazione di tutto il personale assunto con le modalità di cantiere scuola lavoro collocandolo nelle categorie previste dal bando di assunzione attraverso una procedura selettivo – formativa concordata;


2.    L’avvio di un percorso che conduca alla stabilizzazione dei lavoratori interinali in analogia al percorso previsto per i lavoratori del cantiere scuola lavoro concordando la continuità lavorativa fino alla definitiva stabilizzazione da chiudere comunque entro il 2008.

 


Definire i percorsi di progressione verticale in attuazione dei compiti sempre più complessi riguardanti l’ARDIS con attenzione particolare ai dipendenti di categoria C e D adottando anche le conseguenti variazioni organizzative di figure professionali e dotazione organica da attuare entro il 31 marzo 2008.


Roma, 19 febbraio 2008

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni