Roma. ASSUNZIONI AD PERSONAM

26 maggio assemblea cittadina, 30 maggio sciopero metropolitano

Roma -

La politica assunzionale della giunta Alemanno è al centro dell’assemblea cittadina che si terrà giovedì 26 maggio a Roma, dalle 15.00 alle 18.00, presso l’open space della formazione al 1° piano di via dei Cerchi 6.

 

L’assemblea  è stata indetta dalla USB di Roma Capitale per fare il punto sia sugli imminenti concorsi pubblici, che hanno visto una produzione di oltre 300.000 domande di concorso per poco meno di 2000 posti, sia sugli scorrimenti delle graduatorie tuttora vigenti sia, infine, sui percorsi di riqualificazione interna.

 

“Al di là dei toni roboanti usati dall’assessore al Personale nei giorni scorsi, stiamo assistendo al mancato rispetto dei programmi assunzionali già sottoscritti da parte di Roma Capitale”, dichiara il rappresentante USB Roberto Betti.

 

“A essere penalizzato maggiormente - prosegue il rappresentante USB - sarà il settore scolastico-educativo, sempre più preda degli appetiti clerico-privati, per far posto alla neo-dirigenza Alemanniana, alle retribuzioni dello staff del Commissario Straordinario per il ripiano del disavanzo economico della città ed anche a qualche collaboratore insediato nelle segreterie politiche comunali. Intanto 9.000 famiglie sono anche quest’anno in lista di attesa per un posto al nido”.

 

Conclude Betti: “Se la politica di Alemanno è quella di tenere maestre ed educatrici in precarietà per tutta la vita, di privatizzare i servizi e di aumentare i carichi di lavoro del personale tutto, ha fatto male i suoi conti e troverà USB e la cittadinanza a scioperare e a manifestare il prossimo 30 Maggio” .

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni