Roma. Bilancio 2010, - 1000 pensionamenti + 0 assunzioni = + precarietà - servizi. Il 15 luglio i dipendenti presentano il conto a Alemanno, ...e il 14 al Governo

In allegato l'indizione dell'Assemblea per il 15 ed il volantino nazionale per il 14

Roma -

La tenaglia che morde i dipendenti capitolini ha da una parte il Governo con i suoi provvedimenti contro i lavoratori, specie quelli pubblici, e dall'altra un'Amministrazione cieca e sorda che continua con la politica di tagli e risparmi che peggiorano le condizioni di lavoro ed i servizi alla cittadinanza.


Il 14 luglio USB, nell'ambito di una giornata nazionale di mobilitazione contro la Manovra economica, sarà davanti al Senato per un Presidio rumoroso a portare la voce dei lavoratori (vedi volantino allegato).


Il 15 luglio, in occasione della manifestazione cittadina sul Bilancio 2010, e in concomitanza con la discussione in Consiglio Comunale sul decreto per Roma Capitale, la RdB - USB del Comune di Roma indice un'assemblea di tutto il personale che sarà aperta anche ai candidati dei concorsi pubblici che rischiano di veder rinviare almeno al 2014 le procedure concorsuali.

Un modo per presentare ad Alemanno il conto sia da parte degli attuali dipendenti che di quelli futuri.

 

Entrambi gli appuntamenti richiedono una presenza massiccia dei lavoratori ai quali si vorrebbe far pagare i costi della crisi.

LA CRISI LA PAGHI CHI L'HA PROVOCATA!

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni