Roma Capitale: USB DIFFIDA GIUNTA E PORTA SORPRESA PASQUALE

In allegato il comunicato e il testo della diffida

Roma -

 

Oggi pomeriggio a Roma flash mob per la riapertura immediata del negoziato

 

L’USB risponde prontamente alle rappresaglie messe in atto dalla Giunta e dall’Amministrazione di Roma Capitale nei confronti dei dipendenti capitolini ed in particolare delle lavoratrici dei servizi educativi e scolastici.  

Con una Circolare (la 4902 del 27-3-2015), il Dipartimento Servizi Educativi e Scolastici, appreso l’esito referendario, illegittimamente ha revocato la delibera di Giunta che sospendeva per il settore alcune disposizioni dell’Atto Unilaterale fino a giugno 2015.

Tramite il suo rappresentante legale, oggi l’USB ha diffidato l’Amministrazione dal procedere in tal senso e per ricambiare questo bel regalo di Pasqua nel pomeriggio di oggi porterà al Sindaco e alla Giunta una sorpresa pasquale: con un flash mob dei lavoratori e delle lavoratrici verrà rimarcata la richiesta al Sindaco Marino di farsi carico della riapertura del negoziato sul contratto collettivo decentrato.

In questo modo l’USB intende sottolineare le proposte già avanzate e ricordare nuovamente al primo cittadino che la strada maestra per ricucire un rapporto con i dipendenti di Roma Capitale passa dall’ascolto delle loro istanze, assumendo la responsabilità di mantenere fino a giugno la sospensione delle modifiche organizzative del settore scolastico educativo.

Inoltre l’USB, insieme ad altre sigle sindacali, indice per il 9 aprile un’assemblea generale di tutti i lavoratori capitoli per coordinare una risposta unitaria di lotta al fine di ottenere un contratto che ripristini la dignità del lavoro a Roma Capitale.

 

L'articolo su RomaToday (clicca qui per visualizzarlo)

 

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni