Roma. Firmato l'accordo per la mobilità orizzontale area informatica

In allegato l'accordo

Roma -

E' stato sottoscritto ieri sera l'accordo per la mobilità orizzontale area informatica.


Nella stesura definitiva l'unica differenza è costituita dall'aggiunta un piccolo capoverso per garantire i percorsi di mobilità orizzontale per coloro che hanno svolto in passato le attività individuate nell'accordo.


RdB non lo ha firmato e ha apposto una dichiarazione a verbale.


In primo luogo abbiamo avuto cognizione che - nell'area informatica - siamo all'anno zero!


Come ha confermato il neo insediato dirigente del 13° Dipartimento questa operazione di riallineamento serve per censire l'esistente perchè non si sa cosa fanno e dove lavorano le persone (ovviamente i responsabili di questo sfascio non pagheranno mai).


Ma la cosa più odiosa è stata la indisponibilità dell'amministrazione e delle altre componenti sindacali a fissare un termine per la riclassificazione dell'area della comunicazione: subordinata al riallineamento degli informatici e alla revisione della dotazione organica.


Per questo ci muoveremo da subito per accelerare il processo di riqualificazione dell'area della comunicazione.


Va messo anche in luce che i profili dell'area informatica e dell'area della comunicazione ad oggi non sono definiti e quindi è impossibile sapere cosa dovranno concretamente fare coloro che vi ricadranno.


Infine sembra definitivamente chiusa la procedura di mobilità orizzontale per gli OCM (Operatori della mobilità) e per il servizio ispettivo annonario.

Almeno fino a che il sindaco non incontrerà cgil, cisl e uil...

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni