Roma. IL SENSO DELLA LOTTA -volantone-

In allegato il volantone

Roma -

A quasi un anno dell’avvenuto cambio di guardia alla guida del Campidoglio e nella situazione di confusione generale che vi alberga, è necessario tirare qualche linea di ragionamento a beneficio di quanti auspicavano un deciso cambiamento con il nuovo sindaco Marino.


Usb lanciò i primi allarmi rispetto al nuovo corso, oltre 6 mesi fa, quando l’amministrazione firmò un accordo con la sola area della dirigenza per rivedere l’impianto organizzativo dell’ente.


Impianto in parte bloccato dalla nostra iniziativa giudiziale su cui l’amministrazione ha preferito conciliare davanti al Tribunale del Lavoro il 4/2/2014.


Ai primi pericoli di revisione del decentrato (peraltro annunciati, ma mai concretizzati in atti tangibili) proponemmo un primo stato di agitazione a Novembre 2013 e un secondo a Febbraio 2014 da cui sono poi scaturite la manifestazione dell’orgoglio capitolino del 6/3/2014 e il presidio della sala della protomoteca il 10/4/2014 da parte del personale del settore educativo e scolastico.


Abbiamo atteso che maturassero le disponibilità anche di altre sigle sindacali, ma senza ottenere alcun risultato.


Oggi, dopo accordi da essi sottoscritti e dopo le “ampie” rassicurazioni di Marino e di Nieri siamo al punto di partenza (la Cattoi dice che occorre rivedere l’intero contratto decentrato). ...

...scarica e leggi tutto nel volantone allegato.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni