Roma. INSAZIABILI!

In allegato il volantino, la nostra lettera di protesta e l'interrogazione della "sinistra/arcobaleno"

Roma -

E’ notizia dei giorni scorsi l’incontro segreto avvenuto tra la direzione del personale del comune di Roma e i vertici sindacali di cgil, cisl e uil.


Su questo comportamento che assume i caratteri dell’antisindacalità, RdB ha interessato sia il Sindaco che l’intero Consiglio Comunale.


A questo ha fatto seguito una prima interrogazione da parte del Consigliere Alzetta (della Sinistra Arcobaleno), cui è possibile faccia seguito qualche altro gruppo.


Ai molti Lavoratori e Lavoratrici che pensano a una semplice schermaglia tra sindacati dobbiamo però chiarire bene i contorni della vicenda.


Se è pur vero che un tale atteggiamento risulta quantomeno disdicevole da parte di chi dovrebbe assicurare il rispetto delle normali relazioni sindacali, occorre però “guardare oltre” per capire meglio.


Essa si inserisce nel quadro delle prossime contrattazioni che scaturiranno dall’approvazione del bilancio 2009 e di quello pluriennale 2009-2011.


Il dubbio che abbiamo: i personaggi di area sindacale presenti all’assise dell’11 Febbraio, erano lì a perorare i loro personali interessi oppure  quelli dei Lavoratori e delle Lavoratrici comunali?


L’esperienza insegna che questi “compagni di merende”, sempre inclini a concertare i sacrifici richiesti dai governi a chi lavora (sia sul piano nazionale, che sul piano cittadino), spesso finiscono per assicurarsi benefici e prebende personali.


E’ probabile che anche in questo caso un certo lassismo sindacale potrà essere premiato con i posti per i futuri dirigenti della polizia municipale a partire dal 2010? (forse bisogna attendere che qualcuno prenda la laurea prima di quella data?).


I posti previsti, accessibili solo agli interni della polizia municipale, sono tre: così come le organizzazioni sindacali che hanno partecipato all’incontro segreto! E’ una semplice coincidenza?


Potremmo lanciare  una scommessa per sapere nomi e cognomi di quelli che saranno i fortunati vincitori!


Non solo. Si prevede anche di assumere altri 100 vigili urbani già dal 2009 (oltre il precedente piano assunzionale), a danno di 150 Educatrici di asilo nido (che slitteranno al settembre del 2011!) e dei 400 istruttori amministrativi del concorso pubblico (se ne assumeranno solo 200 nel 2009).


Questo è il vero prezzo del baratto che ha fatto firmare a costoro l’accordo sulle armi a vigili, o l’accordo del 5 Novembre che ha reso carta straccia la delibera 88/2008 con cui si recepiva l’accordo sindacale con tutte le organizzazioni (compresa la nostra) relativamente al piano assunzionale 2008-2009.


Crediamo che il personale capitolino non debba più essere la vittima sacrificale degli appetiti personali di chi siede al tavolo di trattativa.

RdB ha dimostrato con i fatti di essere ormai una organizzazione sindacale credibile e che va a firmare gli accordi solo con il consenso dei Lavoratori e della Lavoratrici:

PIÙ FORZA A RDB, PIÙ FORZA A CHI LAVORA

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni