Si è costituita presso il Comune di Savona la rappresentanza dell'USB.

Savona -

 

Si è costituita presso il Comune di Savona la

rappresentanza dell'USB.

Gli iscritti hanno nominato un

coordinamento provvisorio, in attesa di

tenere l'assemblea degli iscritti.

 

Le ragioni di un impegno

Facciamo un passo indietro e precisamente alle

assemblee di fine 2016 inizio 2017, durante le quali

molti lavoratori avevano duramente e

appassionatamente contestato la RSU, per non aver

posto le questioni con la necessaria decisione.

In particolare, molti di noi ritenevano e ritengono

profondamente iniquo che il fondo dei dipendenti sia

stato decurtato di diverse centinaia di migliaia di euro

relativamente alla parte variabile, mentre quello dei

dirigenti abbia subito una decurtazione di poche

migliaia, poiché le equivalenti risorse sono finite -chissà

perchè - nelle risorse stabili.

A prescindere dal fatto che i dirigenti -contrariamente

ai dipendenti “normali”- abbiano partecipato non solo

esprimendo pareri sulle delibere (comprese quelle che

hanno causato le condizioni di predissesto) e quindi

abbiano una corresponsabilità nella situazione creatasi,

il disposto contrattuale in materia di fondo della

dirigenza vincola espressamente l'integrazione dei fondi

aggiuntivi -di anno in anno- alla disponibilità di bilancio,

come ribadito dall'ARAN, ai cui pareri si è sempre

solerti ad allinearsi.

Per integrare il fondo con le risorse “discrezionali”

dell’art. 26, comma 3, l’ARAN suggerisce di fare

riferimento ai pareri riguardanti l’analoga disciplina dei

dipendenti delle qualifiche, esattamente quegli stessi

pareri che i dirigenti in trattativa ci hanno più volte

ricordato.

Ecco alcuni pareri ARAN che potete leggere per farvi

un'idea sull'argomento: AII 62 AII 93 AII 99 (che richiama

il parere RAL 1831 ed altri relativi al personale non dirigente).

Quindi in assenza di una equa, corrispondente

decurtazione molti di noi hanno ritenuto inaccettabile la

prosecuzione di trattative che inevitabilmente

avrebbero di fatto legittimato l'operato

dell'amministrazione e accettato una pesante

decurtazione del monte salari dei soli dipendenti non

dirigenti, che pure pagano già una continua

decurtazione di numero e un progressivo

invecchiamento medio, oltre al lunghissimo blocco della

contrattazione nazionale, dichiarato illegittimo 2 anni fa

dalla Corte costituzionale.

Per rappresentare queste ragioni e per una più radicale

difesa dei diritti dei lavoratori abbiamo costituito nel

nostro comune una struttura della USB e vi chiediamo

di sostenerci con le vostre idee, l'adesione e il prossimo

anno il voto alla nostra lista.

USB P.I. Comune di Savona

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni