USB CONQUISTA I PIENI DIRITTI NELLE RELAZIONI SINDACALI CON UNIONCAMERE

In allegato il comunicato

Nazionale -

Grande risultato dopo la lunga trattativa di ieri mercoledì 19 febbraio al termine della quale è stato sancito che USB parteciperà ai tavoli di confronto nazionali sul riordino del mondo camerale nel suo complesso.


Unioncamere si impegna a convocare alle riunioni dei tavoli anche USB e comunque a mantenere, nel caso le altre organizzazioni non si rendessero disponibili, i tavoli ancorché separati ma paralleli.


Considerato che con le organizzazioni del settore privato, al quale si applica il contratto del commercio (Unioni Regionali, Aziende Speciali e Partecipate), è già iniziata una parte del percorso, da settimana prossima inizieranno gli incontri con USB per individuare quale parte di questo possa essere condivisa.


Nel settore del pubblico impiego (Camere di Commercio) invece il percorso potrà da subito iniziare attraverso una condivisione degli incontri.


Inizia quindi il confronto con i lavoratori interessati affinché la nostra partecipazione possa portare un contributo che sia espressione della volontà dei lavoratori.


La nostra partecipazione agli incontri è uno strumento per i lavoratori affinché possano portare le loro istanze ad Unioncamere.


Ai lavoratori il sindacato serve quando questo è la loro espressione, sostanzia i loro diritti e li sostiene nella lotta.

 

Per questo serve il sindacato.


Per questo USB è il sindacato che serve!

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni