AUGURI AL SINDACO DEL COMUNE DI ROMA

Roma -

 Tanti Auguri di buone feste da parte:

> delle 4500 unità di personale del settore scolastico ed educativo che si è visto espropriato della propria autonomia didattica ed educativa e che continua a pretendere una vera partecipazione alle decisioni e non a subire iniziative calate dall’alto e senza alcun legame con l’utenza;
> di tutti i 3000 precari che il Comune di Roma continua a sfruttare nonostante il proposito dichiarato di volerli stabilizzare;
> degli oltre 1000 uscieri, autisti, operai, OSSE, cuochi e di tutti coloro che hanno mantenuto l’indennità di manutenzione vestiario ferma a Euro 0,46 mentre per i vigili e il decoro urbano è aumentata a 1 Euro;
> dei 750 Videoterminalisti che aspettano dal 1999 una vera riqualificazione;
> dei circa 350 idonei ai concorsi per i quali l’amministrazione si rifiuta di far scorrere la graduatoria;
> dei circa 90 vigili urbani che non vengono ricollocati in categoria D nonostante sentenze a loro favorevoli;
> dei 400 dipendenti di categoria D che hanno impugnato la pianta organica poiché li dequalifica;
> dei 3 delegati RSU eletti nella lista RdB – Pubblico Impiego e anche del 4° eletto escluso in base a regole diverse da quelle sottoscritte (e anche da parte del Giudice che le sta valutando);
> dei delegati, degli iscritti e dei simpatizzanti RdB e di tutti i lavoratori e le lavoratrici che in ogni posto di lavoro affermano, con la loro azione, di resistere alla perdurante esclusione che la sua amministrazione ci riserva.

Per un 2006 con tante, tante lotte

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni