Bologna. FALLITO IL TENTATIVO DI CONCILIAZIONE. I PRECARI COMUNALI VERSO LO SCIOPERO

Bologna -

Questa mattina si è tenuto in Prefettura il tentativo di conciliazione tra RdB e l’Amministrazione comunale in merito alla richiesta di assunzione di 150 precarie storiche che lavorano negli asili nidi e nelle scuole materne

 

 

La giunta comunale ha negato ogni possibilità di stabilizzazione di queste precarie con il chiaro intento di arrivare al primo gennaio 2010 e potere così addossare  la responsabilità al governo nazionale ciò in quanto per quella data scatterà l’impossibilità, normativa, di fare concorsi riservati al precariato storico.

 

Un comportamento vergognoso che considera le lavoratrici e i lavoratori precari come oggetti da utilizzare per la battaglia politica.

 

Una vergogna che avrà come effetto quello di aumentare il numero di famiglie in difficoltà a causa della situazione economica e sociale in cui versa il paese

 

Si andrà quindi allo sciopero che indicativamente sarà fatto il 21 prossimo.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni