Firenze. FAI LA COSA GIUSTA! Quello per cui i soldi non ci sono mai…

In allegato il volantino

Firenze -

PREMIO INCENTIVANTE 2007: MA I SOLDI CI SARANNO?



Sono ormai alcuni mesi che RdB – CUB  e la RSU richiedono all’Amministrazione un confronto sui dati relativi alla composizione del fondo, al suo ammontare e a quanto sarà l’importo destinato a remunerare il premio incentivante la produttività del 2007, premio che per altro dovrebbe essere corrisposto come ogni anno con la retribuzione del mese di Maggio. Le mancate risposte da parte dell’Amministrazione, e la mancata apertura del confronto informativo ci fanno pensar male: non sarà che quest’anno il premio incentivante sarà più magro? Non sarà che le risorse abbiano preso altre strade ? Non permetteremo mai un ulteriore taglio alle nostre sempre più modeste retribuzioni, soprattutto alla luce degli sprechi e delle regalie che si fanno a qualcuno.

BUONI PASTO: ALMENO UN PASTO MINIMO GARANTITO



I  nostri buoni pasto sono ormai da anni fermi a 6,00 €, e nonostante che il Contratto Decentrato firmato nel Dicembre 2005, prevedesse che in fase di assestamento del bilancio 2006 si procedesse all’aumento del buono pasto, ad oggi non solo l’aumento non c’è stato, ma anzi il buono pasto è ormai diventato un buono colazione. E’ inutile qui ricordare lo sanno tutti, l’ultimo adeguamento del valore del Ticket risale al 1 Gennaio 2003…..quindi colleghi noi paghiamo il conto nel 2008 con il valore del buono al 2003, come se in questi cinque anni il costo della vita non fosse variato. Richiediamo pertanto l’immediato adeguamento del valore intorno ai 10 €.    .


QUELLO PER CUI I SOLDI NON MANCANO MAI !…



Fra Settembre 2007 e Febbraio 2008, l’Amministrazione Comunale con quattro provvedimenti ha disposto la risoluzione consensuale dall’impiego (rottamazione) per n. 9 Dirigenti con esborsi fra i 65.000 e i 150.000 € per complessivi 1.100.000 €……..e scusate se è poco ! Così tanti Euro spesi per “agevolare” l’uscita di un piccolo numero di Dirigenti (meglio dividere in pochi!) per altro ormai prossimi alla pensione……e così potranno anche permettersi l’albergo a 5 stelle…..Un milione e centomila euro che peseranno ulteriormente sul bilancio dell’Amministrazione e quindi anche sulle tasche (ormai vuote) di lavoratori e pensionati.

 

Ogni aumento del valore del buono pasto di 1,00 € comporta a quanto afferma l’Amministrazione un aumento di spesa pari a 200.000 €…..fatti un po’ di conti con il 1.100.000 € spesi per la rottamazione, oggi i lavoratori del Comune di Firenze potrebbero avere un buono pasto del valore di 11,50 €…..e consumare un pasto dignitoso….invece “pancia mia fatti capanna” lo dice come sempre qualcun altro!

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni