Genova. CONTRO LA SCELLERATA RIORGANIZZAZIONE DEL SERVIZIO 0/6

In allegato il volantino e il manifesto

Genova -

A seguito dell’applicazione da parte  dell’Amministrazione Comunale del Progetto di Riorganizzazione del Servizio 0/6 che comporta:


-  l’applicazione della L.R. 6/2009 che stabilisce l’innalzamento del rapporto adulto/bambini


-  l’aumento dei posti-bambino con la conseguente saturazione degli spazi-gioco-laboratorio


-  la riduzione dei sostegni per i bambini disabili


LE RAPPRESENTANZE SINDACALI DI BASE (RDB)
HANNO AVVIATO LA PROCEDURA DI CONCILIAZIONE
E HANNO INDETTO LA STATO DI AGITAZIONE
IN VISTA DELLA PROCLAMAZIONE DELLO SCIOPERO
DEI LAVORATORI DEI NIDI E DELLE SCUOLE D’INFANZIA




Il 16 settembre l’ennesimo incontro tra le parti ha visto prevalere la volontà comune a sindacati concertativi e Amministrazione Comunale di portare avanti il Progetto di Riorganizzazione, senza alcuna apertura verso le posizioni sostenute dai delegati RdB, diretta espressione della volontà di tutti lavoratori contrari all’Accordo.



Il successivo tentativo di conciliazione alla presenza del delegato del Prefetto ha avuto esito negativo in quanto l’Amministrazione Comunale ha ribadito la propria ferma volontà di proseguire nella Riorganizzazione del Servizio 0/6, forte del consenso dei sindacati firmatari cgil, cisl, uil e diccap.


ORMAI E’ CHIARO:
NON CI SONO PIU’ POSSIBILITA’ DI TRATTATIVA NE’ DI CONCILIAZIONE
L’UNICO CONFRONTO POSSIBILE E’ LO SCIOPERO
ATTRAVERSO L’UNITA’
DI TUTTE LE FORZE CONTRARIE ALL’ACCORDO!

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni