Roma. Il Comune censura RdB sull'ordinamento della PM

Roma -

Dopo aver portato in trattativa l'idea di una organizzazione meno gerarchica e aver contrastato una idea personalizzata della Polizia Municipale RdB apre uno scontro per far risultare le dichiarazioni a verbale che - evidentemente - danno fastidio.


All'accordo sull'Ordinamento della PM è stata censurata la posizione delle RdB che erano state allegate al verbale; per questo abbiamo inviato formale diffida al Comandante della PM e al Commissario straordinario.

 

Di seguito riportiamo la diffida. Il testo della nostra dichiarazione a verbale e dell'Ordinamento PM sono invece nella notizia correlata.

 



Al Commissario Straordinario Del Comune di Roma - Mario Morcone
Al Comandante della Polizia Municipale del Comune di Roma
E, p.c. Al Direttore del 1° Dipartimento del Comune di Roma Uff. Relazioni Sindacali


Oggetto: diffida

Con la presente gli scriventi RSU eletti nella lista RdB – CUB Pubblico Impiego lamentano la mancata allegazione della dichiarazione a verbale consegnata in data 24 Aprile 2008, di cui abbiamo preso conoscenza solo oggi a seguito dell’invio dell’atto sottoscritto dalle altre sigle e RSU presenti in tale occasione.
Riteniamo che tale omissione sia contraria ai doveri d’ufficio, lesiva anche della procedura di concertazione in base alla quale debbono essere riportate le posizioni delle parti (cfr. art. 18 del CCDI vigente) e palesemente discriminatoria.
La invitiamo pertanto a provvedere entro 5 gg. a far data dalla presente, alla allegazione della nostra dichiarazione e alla successiva diffusione ai medesimi recapiti di cui alla nota odierna n. 33857.
In caso contrario gli scriventi RSU e la scrivente O.S. provvederanno ad attivare ogni utile iniziativa a loro tutela.
Si allega alla presente la dichiarazione consegnata in data 24 aprile u.s.

Roma, 29 Aprile 2008    
RdB CUB – Pubblico Impiego - RSU: Roberto Betti e Maria Luisa Olivari


* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni