Comune di Milano. LA NOSTRA VOCE

Milano -

I Dipendenti del Comune di Milano non sono un gregge, non sono fannulloni, non sono privilegiati, non sono gonzi, non sono numeri. Non sono una spesa.

Educatrici, vigili, docenti, operai, tecnici, assistenti sociali, impiegati, tutti gli operatori sono VERE RISORSE UMANE. BASTA CON L’OTTICA BRUNETTIANA di valutazioni e svalutazioni. BASTA CHIEDERCI FIDUCIA INCONDIZIONATA. BASTA TAGLI E CHIUSURE DI SCUOLE E SERVIZI.

L’Assessore Chiara Bisconti ha dichiarato alla stampa di non comprendere i motivi della nostra mobilitazione. Lei non vive certo con 1200 euro al mese o meno per poi sentirsi dare del “privilegiato”. Assessore al Benessere, le spieghiamo nuovamente : vogliamo il rispetto che ci è dovuto e condizioni di lavoro adeguate ad una città che vorrebbe essere metropoli.

 

VOGLIAMO LE PROGRESSIONI ORIZZONTALI E IL SACROSANTO RICONOSCIMENTO DEL NOSTRO LAVORO. VOGLIAMO CHE LE P.O. NON SIANO PAGATE CON I NOSTRI SOLDI E SENZA CONTRATTAZIONE. VOGLIAMO IL RINNOVO DEL CONTRATTO NAZIONALE, IL RISPETTO DEI CARICHI DI LAVORO E DELLE DOTAZIONI ORGANICHE CON LE NECESSARIE ASSUZIONI PER SERVIZI CHE MIGLIORANO E SI SVILUPPANO, POTENZIATI E NON COSTANTEMENTE IMPOVERITI.

 

ABBIAMO INTENZIONE DI FARCI SENTIRE !

 

IL FONDO DI PRODUTTIVITA’ NON E’ UN BANCOMAT A DISPOSIZIONE DELL’AMMINISTRAZIONE, SONO SOLDI DEI LAVORATORI PER TUTTI I LAVORATORI !!!!!

• Ogni voce in uscita dal fondo DEVE essere contrattata con le OO.SS. (nemmeno Brunetta si è permesso di mettere in discussione questo caposaldo), dunque anche la quota destinata alle P.O. deve essere oggetto di una trattativa specifica tra le parti.

• L’ammontare complessivo del fondo è bloccato per legge all’importo del 2010, dunque qualsiasi maggiore spesa per una voce comporta necessariamente la riduzione della disponibilità per le altre.

 

USB, CISL, UIL E CSA HANNO INTERROTTO LE RELAZIONI SINDACALI CON L’AMMINISTRAZIONE E DECISO LA MOBILITAZIONE.

 

ASSEMBLEA GENERALE VENERDI’ 10 MAGGIO ORE 9.00 – 13.00:

CINEMA ODEON, via S. Radegonda MM DUOMO

 

SCIOPERO GENERALE LUNEDI’ 13 MAGGIO 2013

• Settori: Servizi all'Infanzia, Scuole Paritarie e Case Vacanze, Lavoro e Formazione , intera giornata lavorativa

• Polizia Locale, tutti i Lavoratori turnisti, intero turno lavorativo ( in caso di turno notturno, come ad esempio la P.L., lo sciopero inizia dalle ore 23,45 del 12 e termina alle ore 7,30 del 13 maggio)

• I Lavoratori di tutti gli altri Settori e Servizi le ultime quattro ore della giornata lavorativa

 

ABBIAMO IL CORAGGIO DI PARLARE FORTE:PISAPIA LA SENTI QUESTA VOCE?

 

 

Volantino allegato

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni