Firenze. Mentre da un lato, si annunciano tagli al bilancio, SERVIZI SOCIALI e CULTURA, dall'altro proseguono le assunzioni a chiamata…..e con che stipendi!!! e con che costi!!!

In allegato il volantino

Firenze -

Come in un deja-vu, il nuovo che avanza, le “facce nuove”, ripercorrono una strada ormai arcinota, da un lato piangono miseria, e prendendo a pretesto le mancate entrate derivanti dalle multe dei vigilini (sic!), prospettano forti e gravi tagli ai servizi sociali (€ 500.000) e alla cultura ( € 300.000), infliggendo un ulteriore colpo al quel po’ di stato sociale che ancora esiste, in una difficile fase di crisi generale, dove le responsabilità sono anche riconducibili alla infausta politica condotta dal Governo centrale tutta tesa a favorire gli evasori fiscali, le classi agiate, i banchieri.


Ma detto questo non possiamo esimerci dall’informare e denunciare la situazione a livello di Amministrazione Comunale.


Non sarebbe normale in una situazione di crisi contenere le spese che potremmo anche definire voluttuarie???????? Invece no il normale è risparmiare sui servizi, le spese voluttuarie sono incomprimibili!!


Dal momento del suo insediamento a Palazzo Vecchio, il nuovo Sindaco, ha provveduto già a un gran numero di assunzioni a chiamata, il numero non è ancora definito perché la situazione è “working in progress”, ma ad oggi cominciando dalle più sostanziose è già possibile fare un primo bilancio:

1 Direttore generale, 1 Direttore Area di Coordinamento, 7 Dirigenti, 7 Funzionari Giornalisti, 1 Responsabile di segreteria del Sindaco, 7 addetti alla segreteria del Sindaco.


Il costo annuale per l’assunzione dei sopraindicati ammonta a oltre 1.400.000 € , senza considerare naturalmente gli oneri riflessi (contributi previdenziali) .
Se poi a questi si aggiungono le assunzioni dei vari Responsabili di Segreteria di ogni singolo Assessore, nonché degli addetti alle varie Segreterie che in gran parte provengono dall’esterno (o assunti a chiamata o in comando da altri Enti) la cifra lievita ulteriormente.


Ma non è finita qui: è stato assunto inoltre il nuovo Comandante della Polizia Municipale, e siamo in attesa del Vice Comandate vicario cioè un Direttore e un Dirigente, mentre gli ex sono stati ricollocati in altri ruoli dell’Amministrazione….ed ancora per ricoprire tutte le caselline della nuova struttura dell’Ente mancano diversi nomi.


Per carità, tutta questa operazione è fatta nella piena legalità, ci mancherebbe altro…. in fondo non possiamo non ricordarlo, noi viviamo in un paese in cui ogni sei mesi il Parlamento “eletto dal popolo” vara un condono fiscale, o una legge ad personam. Qualcuno si scandalizza e protesta….…..ma poi localmente, nel piccolo orticello utilizza le medesime pratiche. Ma forse è questa la vera faccia della “new age” che avanza!

Le Rappresentanze Sindacali di Base – Il Sindacato Indipendente!

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni